Novembre in Campania inizia con un weekend ricco di passeggiate piacevoli e interessanti, fra trekking urbano a Napoli e trekking naturalistico nei parchi protetti della regione.
Ecco a voi una selezione di escursioni guidate in programma dal 3 al 5 novembre 2017, per scoprire storie, monumenti, sentieri e paesaggi di una terra meravigliosa!

4 e 5 novembre | Dall’isolotto di Megaride all’Acropoli dell’originaria città: il mito di Parthenope e l’uovo di Virgilio
trekking urbano organizzato dall’associazione Manallart
Continuano a Napoli gli appuntamenti per la XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano, quest’anno dedicati ai miti, alla magia e ai misteri della città. Sia sabato che domenica si potrà partecipare ad una passeggiata guidata da Castel dell’Ovo alla collina di Pizzofalcone, muovendosi tra le storie della sirena Parthenope e di Virgilio “mago”. In programma una sosta caffè, un assaggio enogastronomico e il gioco dell’attraversamento di Piazza Plebiscito bendati e a passo svelto, per concentrarsi su movimento, postura e respiro.
info e prenotazioni

4 novembre | Storie e leggende di Munacielle e Belle Mbriane e il fantasma del Palasciano fra vicoli e scale delle pendici di Capodimonte
trekking urbano organizzato dall’associazione Visionaria
Passeggiate nel weekend a Napoli e in CampaniaUna passeggiata sulla collina di Capodimonte, a Napoli, per la XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano. Partendo dalla Caserma Garibaldi in via Foria, lungo i vicoli e le scalinate del Moiariello si raggiunge la Torre del Palasciano, dalla forma simile a quella del Palazzo Vecchio a Firenze. La torre fu residenza di Ferdinando Palasciano, illustre medico vissuto a Napoli nell’800 e precursore della Croce Rossa, il cui fantasma si dice compaia alle finestre per guardare al luogo di sepoltura della moglie.
info e prenotazioni

5 novembre |Dalla visione dei “Campi ardenti”, alla leggenda di Posillipo e Nisida fino alla maledizione dell’isolotto della Gaiola
trekking urbano organizzato dall’associazione Visionaria
Gaiola, isolotto nell'area protetta (ph Gianfranco Adduci)Un passeggiata guidata sulla collina di Posillipo, a Napoli, per la XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano. L’itinerario interessa il bellissimo Parco Virgiliano, terrazza mozzafiato sul Golfo di Napoli, e l’Area Marina Protetta della Gaiola, con le tante storie legate all’omonimo isolotto maledetto. Durante il percorso ci saranno animazione, reading letterari, coffee break ed uno scambio libri a fine visita.
info e prenotazioni

5 novembre | Merende Itineranti a Massa Lubrense: I Racconti del Pescatore
evento organizzato da Pro Loco Massa Lubrense
In mare a Massa LubrenseNuovo ciclo di passeggiate guidate per bambini a Massa Lubrense, in Penisola Sorrentina, questa volta alla scoperta degli antichi mestieri del territorio. Il primo appuntamento è dedicato al mestiere del pescatore. Da Termini, attraverso un sentiero di campagna, si arriva a Nerano e da lì a Marina del Cantone, dove ad accogliere i bambini ci saranno i pescatori del borgo marinaro, pronti raccontare le loro storie e tanti aneddoti legati al mare.
info e prenotazioni

5 novembre | Escursione fotografica sui Monti Alburni
organizzata da Alfio Giannotti
Autunno sui Monti Alburni (ph Alfio Giannotti)Trekking fotografico per professionisti e amatori nei magnifici scenari dei Monti Alburni, nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Tra boschi secolari avvolti nella nebbia e le mille sfumature delle foglie cadenti, Alfio Giannotti condurrà i partecipanti nella scoperta e nella rappresentazione fotografica di una delle aree più selvagge ed affascinanti della Campania. Tra i luoghi toccati dall’escursione ci sono il Monte Figliolo, la Grotta di Frà Gentile e le Sorgenti dell’Auso.
info e prenotazioni

5 novembre | Tesori del Monte Maggiore: antica strada da Rocchetta a Croce
escursione organizzata da Salvatore Donatiello, guida turistica
Panorama dalla strada fra Rocchetta e CroceTrekking guidato lungo un’antica strada che collegava i due borghi medioevali di Rocchetta e Croce, nel Casertano, fino a raggiungere la località “fontana Murena”, dove c’è uno specchio d’acqua naturale. Immerso in un fitto bosco dai mille colori autunnali, il percorso regala incantevoli scorci e straordinari panorami, con la vista che spazia dal Vesuvio fino alle Mainarde, dal golfo di Gaeta ai Monti Aurunci, dalle isole del golfo di Napoli alle isole Pontine.
info e prenotazioni

5 novembre | Il leggendario sentiero del generale Abu Tabela
escursione organizzata da Andrea Perciato, guida Aigae e direttore di Trekking Campania
Trekking ad Agerola con Andrea PerciatoTrekking guidato ad Agerola, nel Parco Regionale di Monti Lattari, lungo il sentiero dedicato al generale Avitabile, originario del luogo e famigerato nelle lontane terre orientali, dove era noto come “Abu Tabela”. Dalla frazione di San Lazzaro si passa presso una delle residenze storiche della famiglia Avitabile e si raggiunge la contrada Tuoro, a picco sul Vallone di Furore, dominato dal celebre fiordo. Da qui ha inizio il sentiero “Abu Tabela”, ricco di felci e macchia bassa.
info e prenotazioni

5 novembre | Trekking ai Gravettoni – Monte Cervati in veste autunnale
organizzato da Outdoor Cilento
Monte Cervati, sottoboscoEscursione guidata lungo uno dei sentieri più suggestivi del Monte Cervati, nel Parco Nazionale del Cilento. Si tratta del circuito dei Gravettoni, così detto per la presenza di “grave”, interessanti fenomeni di origine carsica, in parte ancora attivi, simili a profonde voragini nella roccia. Il Monte Cervati, alto 1898 metri, offre scenari naturali incontaminati ed esaltati dai colori autunnali, panorami mozzafiato, secolari boschi di faggio, sorgenti freschissime e corsi d’acqua temporanei.
info e prenotazioni

5 novembre | Trekking sui Picentini e Sagra della Castagna di Montella
organizzato da Trekking Wolf
Una radura tra i monti a MontellaEscursione guidata in occasione della 35esima Sagra della Castagna di Montella (leggi il nostro articolo), nel cuore del Parco Regionale di Monti Picentini. L’itinerario incontra sorgenti, ruscelli, cascate, fontane, antichi ponti in pietra, pareti a strapiombo, le spettacolari vasche naturali del Raio della Tufara, il Vallone Scorzella con la sua “grotta del presepe”, faggi secolari e una radura suggestiva dove sostare e bivaccare con le braci prima di riprendere il cammino per recarsi alla Sagra.
info e prenotazioni

in copertina: la Torre Palasciano a Napoli (foto di Gianfranco Adduci)