Viaggi lenti su treni d’epoca, camminate letterarie, passeggiate botaniche ed enologiche, trekking urbano e trekking naturalistico, trekking geologico e trekking metereologico, itinerari al tramonto e con la luce delle lucciole: ecco la nostra selezione di escursioni e visite guidate in Campania per sabato 26 e domenica 27 maggio 2018, organizzate da associazioni e guide locali.
Tra monti e vulcani, coste ed isole, borghi e città, scoperte archeologiche antiche e recenti, degustazioni enogastronomiche, feste, spettacoli teatrali, reading e approfondimenti tematici, il weekend in Campania si può vivere in modo originale, interessante ed ecosostenibile!

26 e 27 maggio | Treno a vapore Avellino-Rocchetta
escursione organizzata dall’associazione Info Irpinia
Treno a vapore con carrozze corbellini da Avellino a Rocchetta Sant'AntonioLa IV edizione di Estate in Irpinia! inizia alla grande con la riapertura della linea ferroviaria Avellino-Rocchetta, dismessa per decenni e recentemente recuperata anche grazie all’impegno di Info Irpinia, l’associazione che organizza questa rassegna. Oggi la storica ferrovia ha il vincolo culturale-paesaggistico, al pari dei monumenti, ed è fra le 18 tratte italiane che la Legge 128/2017 ha scelto di valorizzare come “ferrovie turistiche”. Il treno attraversa le valli del Sabato, del Calore e dell’Ofanto regalando scorci e panorami di rara bellezza. E’ un viaggio lento che tocca i territori di ben 3 docg campane: il Fiano, il Greco e il Taurasi, vini assai pregiati e sempre più apprezzati ormai in tutto il mondo. La giornata si svolgerà a bordo di un treno storico con locomotiva a vapore e carrozze Corbellini e sarà accompagnata da racconti, animazioni, una festa in quasi tutte le stazioni ed altre sorprese.
Sabato 26 maggio ci sarà un unico treno a vapore che partirà dalla stazione di Avellino alle ore 10.05 ed arriverà fino a Rocchetta Sant’Antonio, con sosta-pranzo a Lioni, dove avrà luogo anche un mercatino di prodotti enogastronomici organizzato dalla Coldiretti.
Domenica 27 maggio ci sarà un unico treno a vapore che partirà dalla stazione di Avellino alle ore 10.05 ed arriverà fino alla stazione di Conza-Andretta-Cairano, dove è in programma una sosta di circa 3 ore.
Il rientro ad Avellino, in entrambi i casi, è previsto per le 21.
info e prenotazioni

26 e 27 maggio | Cantine Aperte
eorganizzato dal Movimento Turismo del Vino
Ritorna Cantine Aperte, proposta da Movimento Turismo VinoEdizione 26 per l’evento enoturistico più importante d’Italia. Cantine Aperte offre ogni anno la possibilità di conoscere da vicino le aziende che aderiscono al Movimento Turismo del Vino. In programma visite guidate alle cantine, agli impianti di produzioni ed alle vigne per scoprire i segreti della vinificazione e dell’affinamento, insieme a degustazioni enogastronomiche ed altre iniziative organizzate dai vignaioli. Un modo originale per scoprire produzioni, produttori ed il loro territorio. Le cantine visitabili in Campania sono 32.
info e prenotazioni

26 maggio | Trekking Urbano a Napoli: la vigna di San Martino al tramonto
organizzato da Unavitavistamare
Passeggiata nella vigna di San MartinoUna passeggiata guidata lungo uno dei percorsi pedonali più lunghi e belli di Napoli, la Pedamentina, fino al cuore verde della collina di San Martino, una grande vigna miracolosamente sopravvissuta al saccheggio edilizio. La vigna, di proprietà privata, sarà aperta eccezionalmente per questa escursione. L’itinerario attraversa orti e giardini secolari per arrivare fino ai piedi della maestosa Certosa trecentesca, da cui si gode un panorama meraviglioso su Napoli, il golfo e il Vesuvio.
info e prenotazioni

26 maggio | Camminare e leggere per Napoli: tour al centro storico con Il Salone del libro
organizzato da Napoli Città Libro e Le Capere
In collaborazione con Il Salone del libro di Napoli, l’Associazione Le Capere – Donne che raccontano Napoli propone una originale passeggiata guidata tra storia, arte e gusto nel centro storico di Napoli. Libri alla mano, una “Capera” guiderà i partecipanti alla scoperta di vicoli, piazze e palazzi attraverso la lettura di chi ha dedicato poesie, romanzi e saggi alla città. Da Goethe a Matilde Serao, da Vasco Pratolini ad Angelo Petrella, l’itinerario ricostruirà la storia di Napoli camminando e leggendo per via Toledo, i Quartieri Spagnoli, piazza del Gesù e piazza San Domenico. La passeggiata si conclude con un aperitivo a base di taralli caldi e birra a Spaccanapoli per poi immergersi nella rassegna “Il salone del libro di Napoli”, ambientata nel complesso angioino di San Domenico Maggiore.
info e prenotazioni

26 maggio | Il Sentiero degli Dei, escursione serale guidata
organizzata da Cartotrekking
Sul sentiero degli dei da Agerola a PositanoTrekking serale sul sentiero più famoso della Campania, il Sentiero degli Dei, a picco sulla Costiera Amalfitana, immersi nella macchia mediterranea, tra paesaggi mozzafiato e splendidi panorami su Praiano, Positano e Capri. Alla terrazza panoramica della Cavitella è in programma una breve sosta per uno snack e per godersi il tramonto sullo splendido skyline dei Monti Lattari che “finiscono” nel mare. L’itinerario si sviluppa all’andata sulla variante bassa del sentiero, mentre al ritorno su quella alta, un tratto poco percorso da turisti ed escursionisti.
info e prenotazioni

27 maggio | Passeggiata floristica alla Valle delle Orchidee
organizzata da Cilento Nature e Dionisia De Sanctis
Orchidee selvatiche a SassanoUna passeggiata guidata nello splendido scenario della Valle delle Orchidee, a Sassano (Sa), nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Una guida Aigae condurrà alla scoperta della straordinaria biodiversità di questo territorio alla falde dei Monti Picentini mentre Dionisia De Sanctis, botanica ed erborista, guiderà i partecipanti nel riconoscimento e nella raccolta di erbe spontanee officinali. La passeggiata si conclude con un pranzo presso l’Agriturismo L’Ulivo, a Padula, con menu tipico del luogo e un’insalata con le erbe e i fiori raccolti in mattinata. Nel pomeriggio è possibile visitare autonomamente la vicina Certosa di San Lorenzo, uno dei più importanti e grandi complessi monastici d’Europa, patrimonio Unesco dal 1998.
info e prenotazioni

27 maggio | MeteoTrek alle falde dei Monti Picentini
organizzato da Che Tempo Fa e Irno Trek
Cascata del Gradone nel Parco dei PicentiniOriginale escursione guidata nel segno della meteorologia e della climatologia nel Parco Regionale dei Monti Picentini, sul sentiero che conduce alla cascata del Gradone, uno dei percorsi più suggestivi di questo tratto appenninico che costituisce il più grande bacino idrico del Sud Italia. Con la guida del dott. Gaetano Genovese ed il team di Che Tempo Fa, l’escursione inizia con l’osservazione delle nubi, continua con una tappa sulla climatologia di base dei monti Picentini occidentali e termina con la distinzione delle idrometeore. Appuntamento alla chiesa Madre di Calvanico (Sa) alle 8:30, rientro per ora di pranzo. Il percorso è di bassa difficoltà.
info e prenotazioni

27 maggio | Trekking al Castello di Sarno
organizzato da Associazione Culturale Aretè
Trekking al Castello di Sarno 27 maggio 2018Escursione guidata sulla collina del Saretto, a Sarno, alla scoperta del Castello e di altri luoghi simbolo della cittadina in provincia di Salerno, 20 anni fa colpita dalle tragiche frane del 5 maggio 1998.
Dopo un percorso ricco di punti panoramici mozzafiato sull’Agro Nocerino-Sarnese e sul Vesuvio, la passeggiata culturale continua tra le mura ed i torrioni del castello fondato dai Longobardi e si conclude con la visita alla Chiesa Santuario della Madonna del Carmine al Castello.
info e prenotazioni

27 maggio | Escursione geologica sul Vesuvio – Cognoli di Ottaviano e Valle dell’Inferno
organizzato da DiamoUnaMano
Escursione sui Cognoli di OttavianoEscursione gratuita tra Monte Somma e Vesuvio per scoprire la storia del complesso vulcanico più famoso e pericoloso al mondo, in compagnia del geologo Vittorio Emanuele Iervolino. L’escursione inizia dalle pendici del Monte Somma e prosegue fino ai caratteristici Cognoli di Ottaviano, ovvero la cresta del monte, per poi scendere nella meravigliosa Valle dell’Inferno, all’ombra del cratere del Vesuvio (leggi il nostro articolo sui Cognoli del Monte Somma e sulla Valle dell’Inferno). Appuntamento ad Ottaviano, nella Valle delle Delizie, nei pressi del ristorante Villa Giovanna.
info e prenotazioni

27 maggio | SalvaLarte ager stabianus 2018
organizzato da Circolo Legambiente Woodwardia
Villa Arianna a Castellammare di StabiaSettima edizione a Castellammare di Stabia per SalvaLarte, campagna nazionale itinerante di Legambiente volta alla valorizzazione dei beni culturali “minori”, ovvero fuori degli itinerari turistici tradizionali e sconosciuti al grande pubblico. Dal 2012 il circolo stabiese ha scelto di promuovere le aree archeologiche di Villa Arianna e Villa San Marco, bellissime ville patrizie sulle colline dell’antica Stabiae. Le visite a queste panoramiche ville d’otium saranno guidate da volontari laureati o laureandi in Archeologia, Conservazione dei Beni Culturali ed Architettura e da studenti delle scuole superiori. Seppellite dall’eruzione del 79 d.C., le ville conservano preziose pitture parietali e decorazioni nei pavimenti. L’iniziativa è ad accesso gratuito.
info e prenotazioni

27 maggio | Trekking a Capri – Lo spettacolo dal Monte Solaro
organizzato da Cartotrekking
Panorama di Capri dal Monte SolaroAlla scoperta dell’altra Capri, scalando la vetta del Monte Solaro, la cima più alta dell’isola con i suoi 589 metri s.l.m. La montagna, a picco sul mare, offre bellissimi sentieri immersi nella macchia mediterranea insieme a vedute mozzafiato sull’intera isola, sulla penisola Sorrentina, sul Vesuvio e sul Golfo di Napoli, oltre che sulla Costiera Amalfitana, le isole delle Sirene e li Galli ed il Golfo di Salerno. Dalla vetta, in giornate terse, si scorgono persino le isole Pontine e le cime della Calabria. Si parte da Anacapri e si arriva nella celebre piazzetta di Capri, passando dall’isola più selvaggia a quella più mondana.
info e prenotazioni

27 maggio | Napoli, passeggiata Liberty
organizzata da Salvatore Donatiello, guida turistica
Napoli stile LibertyUn percorso di trekking urbano al tramonto nelle strade partenopee dello stile Liberty.
Si parte dai palazzi signorili e nobiliari del Vomero, tra panorami mozzafiato sul golfo, si prosegue per Corso Vittorio Emanuele, con le sue testimonianze di illustri architetti stranieri, e si scende infine verso il quartiere Chiaia, per ammirare i notevoli edifici del rione Amedeo.
info e prenotazioni

27 maggio | Aperitivo e passeggiata con le lucciole al Lago d’Averno
organizzato da Il Giardino dell’Orco e Natura SottoSopra
LuccioleIl Lago d’Averno, a Pozzuoli, è uno dei luoghi più suggestivi dei Campi Flegrei, non soltanto per i miti e le leggende che lo hanno reso famoso. Quello che per gli antichi greci e romani era un ”ingresso agli inferi”, oggi è una piccola oasi di natura e biodiversità. In tarda primavera, inoltre, il lago diventa ancora più affascinante per la presenza delle lucciole che danzano lungo le sponde. Senza torce o cellulari, la passeggiata alla ricerca delle lucciole si svolge con le sole luci dell’ambiente circostante, in compagnia di un esperto dell’Associazione Natura SottoSopra, dopo aver gustato un gustoso aperitivo presso l’azienda agricola Il Giardino dell’Orco. Appuntamento alle ore 19.
info e prenotazioni

27 maggio | Visita guidata a Baia: Castello e Terme Romane
organizzato da Sinergie Campane
Panorama di Bacoli dalle terme romane di BaiaUna domenica a Baia, nei Campi Flegrei, per conoscere i suoi tesori, ammirare i suoi paesaggi e comprendere il fenomeno del bradisismo che caratterizza questi luoghi. La giornata inizia con la visita guidata al Castello di Baia, sede del Museo Archeologico dei Campi Flegrei, una maestosa fortezza con tanto di ponti levatoi ed ampie terrazze dal panorama mozzafiato sui golfi di Pozzuoli e di Napoli. Nel pomeriggio si visitano invece le Terme Tomane, parco archeologico che custodisce imponenti aule termali, pregiati mosaici e la sorpresa di un albero cresciuto a testa in giù. E’ possibile partecipare anche soltanto ad una delle due visite guidate. La partecipazione è gratuita per i bambini fino ad 11 anni di età.
info e prenotazioni

27 maggio | Escursione all’eremo di San Michele in Camposcuro
organizzato dalle associazioni ViviSannio e Terra&Radici
sentiero faggeta Taburno CamposauroEscursione guidata nel Parco Regionale Taburno-Camposauro alla conquista dell’eremo di San Michele in Campo Scuro, situato a 1162 msl. sul fianco del Monte Sant’Angelo, nel territorio di Camposauro. Di bassa difficoltà, il percorso alterna tratti pianeggianti a brevi tratti in salita e prevede una sosta presso il Parco Avventura Camposauro Il sentiero inizia dalla Fontana Trinità, attraversa una splendida faggeta secolare e risale il Monte Sant’Angelo fino all’eremo dedicato all’arcangelo Michele, una piccola chiesa rupestre con una grotta annessa. Dall’eremo si ammira un bellissimo panorama sulla Valle Telesina.
info e prenotazioni

27 maggio | Teatrekking a Pietravairano: un viaggio tra natura e cultura
organizzato dall’associazione Tra i bagliori della storia
Escursioni e visite guidate in Campania weekend 20/21 maggioUn viaggio tra natura e cultura alla riscoperta dell’antico teatro tempio romano di monte San Nicola, nel territorio di Pietravairano, bellissimo borgo medievale in provincia di Caserta. Il teatro tempio, recentemente riportato alla luce ed ora oggetto di lavori di recupero, è una insolita e mirabile costruzione di epoca tardo-repubblicana (II-I sec. a.C.) voluta dai Romani per celebrare il proprio dominio su questi territori. Dai circa 400 metri di altitudine del monte, il Teatro Tempio suscitava l’ammirazione di popoli, eserciti, pastori e commercianti che viaggiavano tra Lazio, Campania, Molise e Puglia. Oggi regala un panorama mozzafiato sui monti e sulle valli dell’Alto Casertano ed è location d’eccezione per eventi culturali come quello che accompagnerà l’escursione di domenica. Dopo il successo delle precedenti edizioni, infatti, la passeggiata di Pietravairano si arricchisce di uno spettacolo teatrale nella suggestiva cornice dell’antico teatro tempio romano. In scena lo spettacolo di Pierluigi Tortora dal titolo “Giuseppina, una donna del sud”. Dopo lo spettacolo, la passeggiata continua nel centro storico di Pietravairano e si conclude con un buffet.
info e prenotazioni

in copertina: un tratto della ferrovia storica Avellino – Rocchetta Sant’Antonio (foto dell’associazione Info Irpinia)