Home Escursioni e visite guidate Escursioni e visite guidate in Campania, weekend 13-15 aprile

Escursioni e visite guidate in Campania, weekend 13-15 aprile

La Casina Vanvitelliana sul lago Fusaro, Bacoli ((foto-da-wikimedia.com, utente N i c o la)

Trekking tour, aperture straordinarie di siti inaccessibili, passeggiate abbinate al pilates, al kayak, al tiro con l’arco, ad immersioni virtuali in 3D, a degustazioni enogastronomiche, a letture e performance teatrali. Dai monti al mare, dalle città ai borghi, ecco a voi le nostre segnalazioni di escursioni e visite guidate in Campania per il weekend 13-15 aprile 2018, proposte da associazioni e guide sia turistiche che naturalistiche. E’ tempo di uscire, è tempo di camminare e scoprire!

da venerdì 13 aprile a domenica 15 aprile | L’alta via dei Monti Lattari
organizzato da Cartotrekking e Puerto Svago
Trekking ed escursioni in Campania nel secondo weekend di maggio 2017Un weekend di trekking itinerante sulle cime più alte dei Monti Lattari, con tre tappe continue per un percorso di 35 km. L’itinerario si snoda lungo l’originale tracciato dell’Alta Via dei Monti Lattari (ex Sentiero 00), nella sua seconda parte, la più suggestiva e panoramica. Venerdì si cammina dalla valle di Agerola a Vico Equense, passando per le faggete secolari e le vette del Monte Faito, con viste mozzafiato sulla Costiera Amalfitana e su Capri. Sabato si va da Vico Equense a Sant’Agata sui due Golfi, in penisola sorrentina, attraversando i pascoli di Monte Comune, i prati di orchidee di Arola e i colli di Sant’Agnello. Domenica si fa trekking da Sant’Agata a Punta Campanella, la parte finale dei Monti Lattari, passando per i borghi marinai di Torca e Marina del Cantone. Il pacchetto include 2 notti in agriturismi con colazione e cena a base di prodotti tipici.
info e prenotazioni

14 e 15 aprile | Aperti per voi in Campania
organizzato dal Touring Club Italiano
Seconda edizione di “Aperti per Voi in Campania”, a cura del Touring Club Italiano, da sempre impegnato a promuovere un turismo attento e responsabile. I Volontari Touring per il Patrimonio Culturale tengono regolarmente aperti o contribuiscono all’apertura costante di siti di grande rilevanza storico-artistica altrimenti inaccessibili o accessibili con forti limitazioni. Il weekend del 14 e 15 aprile sarà dedicato all’accoglienza nei siti “Aperti Per Voi in Campania”, con un calendario ricco di eventi e visite guidate a Napoli, Portici, Caserta, Capua, Sessa Aurunca, Salerno, Benevento, Cerreto Sannita, Sant’Agata de’ Goti, Calitri e Sant’Andrea di Conza.
info e prenotazioni

14 aprile | Escursione e Pilates alla Baia di Ieranto
organizzato da Toonado Sport Experience
La Baia di Ieranto, nell'Area Marina Protetta di Punta Campanella (foto da http://www.amicibaiaieranto.com)Una mattinata di trekking e Pilates nel cuore dell’Area marina protetta naturale di Punta Campanella, a cavallo tra la Costiera Amalfitana e quella Sorrentina. L’escursione inizia dal piccolo borgo di Nerano e termina nella splendida Baia di Ieranto, percorrendo un sentiero che regala viste mozzafiato sulla Marina del Cantone e sull’isola di Capri. Sulla spiaggia della Baia di Ieranto, tra l’azzurro di un mare incontaminato e il verde delle montagne alle spalle, un istruttore federale di Pilates e Personal Trainer condurrà una lezione di Pilates, disciplina molto utile alla salute della schiena e alla flessibilità dei muscoli.
info e prenotazioni

14 aprile | Gocce di memorie: Storie dal Rione Terra
organizzato da Sinergie Campane
Un tour fra le mura e le storie del Rione Terra, il cuore di Pozzuoli fin dal II. sec a.C., quartiere sgomberato negli anni ’70 per i pericoli del bradisismo. Guida d’eccezione sarà la giornalista Gemma Russo, autrice del libro “Storie dal Rione Terra”, una raccolta di testimonianze ascoltate da chi ha vissuto nel Rione.
L’itinerario inizia dal Sedile dei Nobili, prosegue nel percorso archeologico sotterraneo per ammirare i resti dell’antica colonia romana, termina al suggestivo Tempio/Duomo di San Procolo. La passeggiata continua fra le stradine del Rione Terra e le sue terrazze a picco sul mare, accompagnati dalle letture e dalle evocazioni del libro.
info e prenotazioni

15 aprile | Pausilypon: sopra e sotto il mare
organizzato da CSI Gaiola Onlus
Panorama dal belvedere del Parco Ambientale Archeologico del Pausilypon (ph Gianfranco Adduci)Un nuovo bellissimo percorso tra le meraviglie naturalistiche ed archeologiche della villa imperiale del Pausilypon e dell’Area Marina Protetta Parco Sommerso di Gaiola, a Napoli. Dopo aver visitato il Parco Archeologico Naturalistico del Pausilypon (leggi il nostro articolo con reportage fotografico), sul promontorio di Posillipo, si proseguirà verso il mare della Gaiola per un’immersione virtuale con “Sommergiamoci”, un progetto che rende fruibile a tutti il mondo sommerso attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative. Tramite un sofisticato sistema di videocomunicazione wireless 3D e l’allestimento di una sala immersiva presso il Centro Ricerca e Divulgazione Scientifica del Parco, sarà possibile immergersi virtualmente con esperti subacquei, rimanendo all’asciutto e comunicando in tempo reale con il proprio compagno di immersione, osservando il mondo subacqueo attraverso i loro occhi, in diretta 3D. Un’esperienza che per ora si può provare soltanto presso il Parco Sommerso di Gaiola.
info e prenotazioni

15 aprile | Gragnano: la storia che tira… con l’arco!
organizzato da FuniculArt Associazione Culturale e Compagnia Arcieri di Real Valle
Una giornata tra storia, gusto e tiro con l’arco a Gragnano, alle falde dei Monti Lattari, paese rinomato per la produzione di pasta, recentemente insignita del marchio IGP.
L’evento prevede la visita guidata al borgo medievale di Castello, una prova di tiro con l’arco nei boschi e una degustazione di pasta presso l’agriturismo Casa Scola. La giornata è adatta a tutti, anche ai bambini e ai meno giovani. Il tiro con l’arco, disciplina antica, è praticabile dagli 8 anni in su e non richiede particolari doti fisiche. Al borgo medievale di Castello si arriva attraversando la suggestiva Valle dei Mulini, con una bella vista su tutta la piana circostante. Particolarmente interessante è la visita ai resti del castello e alla Chiesa di Santa Maria Assunta.
info e prenotazioni

15 aprile | In kayak da Massa Lubrense ai bagni della Regina Giovanna
escursione organizzata da Toonado Sport Experience
La laguna a Capo di Sorrento nota come Bagni della Regina Giovanna (flickr: Ken Mayer)L’arrivo della stagione mite consente di riprendere contatto con il mare, magari con un’escursione in kayak per scoprire la bellezza delle nostre coste da un punto di vista diverso. Domenica si potrà pagaiare di fronte alla penisola sorrentina guidati e assistiti da un istruttore professionista di kayak. L’itinerario va da Massa Lubrense fino alla spettacolare conca della Regina Giovanna, a Capo di Sorrento, così detta perché si narra che la Regina Giovanna, sovrana di Napoli nel 1300, amava fare il bagno nella piccola laguna incantata che un piccolo arco naturale separa dal mare.
info e prenotazioni

15 aprile | Baia e la Casina Vanvitelliana
organizzato dall’associazione Costa delle Sirene
Panorama di Bacoli dalle terme romane di Baia (foto di Antonio Cocozza)Trekking urbano nei Campi Flegrei, con visite guidate a tre dei tesori dell’antica Baiae, rinomata località turistica ai tempi degli antichi romani, oggi nel territorio di Bacoli. Prima tappa al Museo Archeologico dei Campi Flegrei, all’interno del Castello aragonese di Baia, da cui si gode anche uno splendido panorama sul golfo di Pozzuoli. La seconda ai resti archeologici delle antiche terme romane e la terza alla Casina Vanvitelliana sul lago Fusaro, romantica dimora di pesca e caccia dei Borbone, progettata XVIII secolo dal figlio del grande Luigi Vanvitelli.
info e prenotazioni

15 aprile | Pullecenella dint”a Casina allucca ca ‘o patrone ‘a perz”a pirucca!
organizzato dalle associazioni “Sinergie Campane” e “Il Ditirambo – insieme di teatro flegreo”
La Casina Vanvitelliana sul lago Fusaro, Bacoli ((foto-da-wikimedia.com, utente N i c o la)Un evento serale che si svolge nel suggestivo Real Casino di caccia del Fusaro, meglio conosciuto come “Casina Vanvitelliana”, realizzato nel XVIII secolo da Carlo Vanvitelli, figlio del celebre Luigi, sull’isolotto che sorge a poca distanza dalla riva del lago Fusaro, a Bacoli (Na). L’evento, a partire dalle 19, prevede una visita guidata alla Casina, sito barocco per eccellenza dei Campi Flegrei, e un divertente spettacolo teatrale con protagonisti un impenitente nobiluomo, il suo insolente servitore Pulcinella e alcune “nobildonne” che abitano nei pressi del Fusaro. La serata si conclude con un calice di vino flegreo.
info e prenotazioni

15 aprile | Simme jute alla Via di Guglielmo a Montevergine
escursione organizzata da Andrea Perciato, guida Aigae e direttore di Trekking Campania
abbazia di MontevergineTrekking guidato nel Parco Regionale del Partenio, in Irpinia, lungo il il “Sentiero dei Pellegrini” che dal centro di Mercogliano conduce al Santuario della Madonna di Montevergine. L’abbazia di Montevergine, monumento nazionale, attira ogni anno migliaia di turisti e pellegrini da tutta la Campania ed oltre. L’escursione prevede la visita al Santuario e alla Cappella con il quadro della “Mamma Schiavona”, così come viene affettuosamente chiamata la Madonna raffigurata, anche detta “Madonna Nera”. Al santuario è prevista inoltre una degustazione finger food a cura dell’organizzazione.
info e prenotazioni

15 aprile | Trekking urbano via Micaelica – Francigena
organizzato da “I Cammini della Via Francigena del Sud”
Grotta Santuario San Michele a Casalbore (foto di Fiore S. Barbato, da Flickr.com)Un itinerario di trekking urbano sulla millenaria Via Consolare, nel territorio di Casalbore, in Irpinia, sulle tracce di pellegrini, eserciti, santi e crociati. La via era usata per i viaggi in Terra Santa e per raggiungere il Santuario dell’Arcangelo Michele. Si visitano la Torre normanna, il largario del Tratturo, il Tempio Italico, la grotta dell’Arcangelo Michele e la Chiesa rurale di Santa Maria dei Bossi. L’escursione, adatta a tutti, prevede anche la possibilità di un tour gastronomico di sapori antichi del territorio presso l’eco-agriturismo Sant’Elia. L’iniziativa rientra nel progetto “I Cammini della Via Francigena del Sud”, co-finanziata dalla Regione Campania, che coinvolge anche i comuni di Greci, Montaguto e Savignano Irpino.
info e prenotazioni

15 aprile | Trekking sul Sentiero degli Dei
organizzato da Umberto Saetta, guida Aigae
Panorama dal Sentiero degli DeiEscursione guidata su uno dei percorsi di trekking più belli al mondo, l’antico “Sentiero degli Dei” che collega Agerola a Positano, i monti al mare della Costiera Amalfitana. Tra costoni e grotte, terrazzamenti coltivati, ruderi abbandonati e fitti boschi, il sentiero offre un continuo succedersi di straordinari panorami e variegati ecosistemi. Considerata la chiusura dell’ultimo tratto che porta a Positano, l’escursione sarà ad anello, con una sosta-colazione in una piccola grotta e il ritorno su una quota più bassa del sentiero.
info e prenotazioni

in copertina: la Casina Vanvitelliana sul lago Fusaro, a Bacoli, Campi Flegrei (foto da flickr.com, utente: N i c o l a, licenza: CC BY 2.0)

728x90 Beach