Un gigantesco monumento alla potenza distruttiva e, insieme, creativa della natura, un avvertimento sulla fragilità dell’esistenza e una rappresentazione efficace della vita che resiste e risorge. Sterminatore e fecondatore, amato perché attrae turisti e fertilizza i terreni, temuto per la costante minaccia che rappresenta, il Vesuvio è bifronte, ambivalente, contraddittorio, proprio come gli abitanti che vivono nella sua ombra.

Il Gran Cono del vulcano VesuvioIl grande vulcano campano racconta se stesso non solo con i sentieri, la vegetazione, le fumarole, le colate laviche e le vedute panoramiche ma anche attraverso il gusto deciso, i profumi e i colori dei suoi preziosi frutti.

Ecoturismo Campania ha il piacere di segnalarti un’interessante iniziativa che ti consentirà di scoprire il patrimonio agricolo e alimentare vesuviano: le aziende agricole, le masserie storiche, le botteghe dell’artigianato alimentare, i vigneti, i frutteti e i piatti tipici di questa terra.

Le "crisommole vesuviane"A partire dal 12 aprile, infatti, fino al mese di novembre, si terrà la manifestazione Girando intorno al Vesuvio 2015, con un nutrito programma di eventi dedicato ad escursioni, visite guidate, degustazioni e passeggiate alla scoperta della campagna vesuviana.
Organizzata dal Movimento Cittadini per il ParcoGirando intorno al Vesuvio 2015 sarà dedicata alla valorizzazione delle aree rurali del Parco Nazionale del Vesuvio.

Scoprirai le tecniche di lavorazione e i luoghi di produzione di legumi, albicocche, ciliegie, agrumi, vini, pane, dei famosi pomodorini del piennolo vesuviano dop e del celebre vino Lacryma Christi. Assisterai a gare di dolci, farai pic nic all’aperto con le specialità della tradizione culinaria locale, visiterai gli antichi centri storici alle pendici del complesso Vesuvio – Monte Somma e molto altro ancora.

Leggi il programma completo di Girando intorno al Vesuvio 2015

domenica 19 aprile | Trecase – Torre del Greco
Cornetti, Verdoni e Cornettielli. Impariamo a conoscere le varietà di piselli più buone del mondo.
I piselli di Trecase sono riconducibili a 3 – 4 ecotipi locali, molto apprezzati dai consumatori. Il territorio di Trecase è particolarmente vocato per questa produzione. Coltivati in altri comuni del vesuviano, questi piselli non raggiungono le vette qualitative riscontrabili nel piccolo comune del Parco e nei territori limitrofi.
Il programma
A partire dalle ore 9,30 in piazza San Gennaro nel centro storico di Trecase sarà attivo un servizio di minibus (è possibile parcheggiare l’auto nei pressi della piazza in un parcheggio pubblico gratuito); visita alle aziende agricole della zona. Al termine della visita possibilità di fermarsi a pranzo presso un ristorante tipico (necessaria la prenotazione) per gustare una fantastica pasta e piselli (e non solo).

domenica 10 maggio | Terzigno – Boscotrecase
La “pota di maggio”- visita ai vigneti del Lacryma Christi per assistere alla potatura verde.
La potatura verde o sfrondatura è un’ operazione colturale di grande importanza dalla cui corretta esecuzione dipende gran parte della qualità delle uve da vinificare. E il momento ideale per una passeggiata in campagna a visitar vigneti.

domenica 21 giugno | Sant’Anastasia – Somma Vesuviana
Le ciliegie del Monte Somma
Il monte Somma è uno scrigno di tesori agricoli, di antiche cultivar di frutta. Tra queste, le ciliegie, con diverse varietà sia da tavola che da confettura, di grande qualità organolettica. Il comparto è in grave crisi a causa degli alti costi di produzione e delle difficoltà della raccolta (spesso le piante superano gli 8 metri e sono necessarie scale altissime e operai specializzati per la raccolta).
Visita alle aziende del Monte Somma e pranzo su prenotazione in una azienda agrituristica

domenica 28 giugno | Pollena Trocchia – Sant’Anastasia
Albicocca day
Visita alle aziende produttrici alla scoperta delle cento e più varietà di albicocca vesuviana.
Evento pomeridiano a Pollena Trocchia con degustazioni, mostra mercato, gara di pasticceria

domenica 5 luglio | Ercolano – Massa di Somma
La raccolta del pomodorino del piennolo del Vesuvio dop
Visita alla aziende produttrici. Impariamo a fare il “Piennolo”.
A pranzo (su prenotazione in una azienda agrituristica) assaggeremo gli spaghetti con il pomodorino del piennolo del Vesuvio dop !

domenica 13 settembre | Ottaviano – San Giuseppe Vesuviano
Frutti di fine Estate. Noci, nocciole e sorbe.
Visita alle aziende agricole della zona dove assisteremo alla caratteristica raccolta delle noci e delle sorbe nonché alla essiccazione delle nocciole raccolte in agosto.
Pranzo su prenotazione in una azienda agrituristica.

ottobre | Somma Vesuviana
Sua maestà il Baccalà. I cento modi per cucinare lo Stocco e il Baccalà.
Visita agli stabilimenti di produzione e evento serale nel Comune di Somma Vesuviana

ottobre | Pollena Trocchia – Sant’Anastasia
La vendemmia dell’uva catalanesca – visita ai vigneti e alle cantine.

novembre | Boscoreale – Boscotrecase
Le “arance di giardino”
Visite guidate agli agrumeti della zona e ai “giardini” delle case private dove assaggeremo le squisite arance locali e diverse varietà di profumatissimi mandarini. Da alcuni anni purtroppo ai assiste al fenomeno dell’abbandono di questi agrumeti, che non vengono più curati né potati. Si tratta di varietà di agrumi di grandissimo valore organolettico, per sapore e profumo, il cui unico difetto è quello di avere i semi !!!

N.B.
Le date delle manifestazioni possono variare a seconda dell’andamento climatico stagionale e di mutate esigenze organizzative. Si consiglia pertanto di consultare sempre la pagina Facebook del Movimento cittadini per il Parco per il programma definitivo.

Leggi anche “PARCO DEL VESUVIO, LE ESCURSIONI SUL CRATERE”

Articolo di GDavide Napolitano