Home Escursioni e visite guidate Passeggiate naturalistiche e culturali in Campania, 9-10 febbraio

Passeggiate naturalistiche e culturali in Campania, 9-10 febbraio

Sentieri costieri, percorsi cittadini, laghi, borghi, degustazioni enogastronomiche, iniziative per famiglie e bambini.
Ecco la nostra selezione di passeggiate ed escursioni guidate in Campania per il weekend 9-10 febbraio 2019, organizzate da associazioni e guide locali.
Natura, cultura e bellezza ti aspettano!

9 febbraio | Sentiero delle Agavi in fiore e la verde valle di Praia
organizzato da Cartotrekking
Panorama dal Sentiero dell'Agave in Fiore, in Costiera Amalfitana
Trekking rurale nel Parco Regionale dei Monti Lattari, alla scoperta del Sentiero dell’Agave in Fiore, sul tratto della Costiera Amalfitana tra Furore e Praiano. Immerso nella macchia mediterranea, tra terrazzamenti a secco che ancora ospitano antichi uliveti, l’itinerario parte da Agerola per raggiungere il sentiero attraverso percorsi dimenticati che attraversano verticalmente il borgo di Furore, terrazza naturale sul mare, per poi giungere in una località più panoramiche della Costiera, nel bellissimo borgo di Praiano. Rientro ad Agerola in bus privato.
info e prenotazioni

9 febbraio| Pozzuoli, la natura in città (con aperitivo)
organizzato da Stefano Erbaggio, guida Aigae
Passeggiata naturalistica a PozzuoliUna passeggiata a Pozzuoli per guardarla con gli occhi di un naturalista. Sapevi che ci sono alberi le cui pigne pesano 3 kg? E che ci sono frutti che volano come elicotteri? Hai mai visto un fossile vivente? Feroci predatori, piante esotiche, uccelli migratori, nidi sotto i balconi, città fantasma e tracce di una vita scomparsa da ormai milioni di anni. Si parte dalla zona alta della città per giungere al porto e poi ai piedi del Rione Terra. La passeggiata si conclude con un ricco aperitivo da SUD (Senza Una Direzione).
info e prenotazioni

9 febbraio | Passeggiata Botanica a Capo Miseno
organizzata da Discovering Wild Plants
Capo Miseno dal mareUna passeggiata alla scoperta delle piante selvatiche che crescono sul promontorio di Capo Miseno, nei Campi Flegrei.
Seguendo un sentiero lastricato di tufo, si raggiunge la cima dominata dal vecchio faro, da cui si apre un panorama mozzafiato che abbraccia le isole del Golfo di Napoli, la Penisola Sorrentina, il Golfo di Pozzuoli ed il Vesuvio. Qui sono ancora presenti i resti delle installazioni contraeree risalenti all’ultima guerra mondiale e non è raro incontrare uccelli stanziali o migratori. Durante il percorso si impara a riconoscere le piante selvatiche basandosi sulle caratteristiche morfologiche e strutturali di fiori, foglie e frutti, l’habitat di crescita, le sensazioni tattili e gli odori. Saranno descritte le proprietà organolettiche e nutrizionali delle erbe, i loro usi tradizionali e gli aneddoti ad esse legati, illustrando le modalità e le regole di raccolta, raccontando come trasformare le erbe commestibili in cucina ed evidenziando le differenze con eventuali piante tossiche simili.
info e prenotazioni

9 febbraio | Pozzuoli, la natura racconta miti e l’importanza delle zone umide
organizzato da Legambiente Città Flegrea
Un sabato a Pozzuoli alla scoperta del misterioso Lago d’Averno con educatori ambientali, elfi e fate. Le famiglie saranno guidate in un percorso tra miti, leggende, flora e fauna del lago. Visitatori singoli, coppie e gruppi saranno invece accompagnati in una visita archeologica e naturalistica dell’area. Durante l’escursione si parlerà anche delle tematiche inerenti le risorse di acqua e cibo connesse alle zone umide e del loro ruolo di mitigazione dei cambiamenti climatici. Inoltre sarà presentato il monitoraggio “Volontari per Natura”. In conclusione si terrà un laboratorio per bambini in cui si realizzerà un piccolo erbario nell’area verde del centro cinofilo Animal Park, con le piante conosciute durante la passeggiata. Nel parco si terrà anche un piccolo spettacolo ludico con l’istruttore del centro.
info e prenotazioni

10 febbraio | Misenum tour: Sacello Augustali, Dragonara e Teatro
organizzato dall’Associazione Misenum
Panorama di Miseno, a BacoliUna passeggiata guidata a Bacoli, nei Campi Flegrei, alla scoperta dei siti archeologici dell’antica cittadina romana di Misenum. La sua insenatura ospitava la Classis Misenensis, la flotta più importante dell’impero. Si visitano il Sacello degli Augustali, la grotta della Dragonara ed il teatro romano. Inoltre si andrà alla ricerca delle residue tracce del porto romano.
info e prenotazioni

10 febbraio | Il Sentiero degli Dei con esperienza rurale dal pastore
organizzato da Cartotrekking
Ovile nelle grotte rupestri sul Sentiero degli DeiUna giornata di trekking sull’itinerario più famoso della Campania, il Sentiero degli Dei, a picco sulla Costiera Amalfitana, immersi nella macchia mediterranea, tra paesaggi mozzafiato e splendidi panorami su Praiano, Positano e Capri. Il percorso prevede una sosta presso un antico casale rupestre dove, davanti al fuoco del camino, si potranno degustare prodotti tipici agerolesi come la salsiccia o la “scamorza” alla brace. Il pastore che abita il casale, inoltre, condurrà i partecipanti al suo ovile nascosto in antiche grotte rupestri. L’itinerario si sviluppa all’andata sulla variante bassa del sentiero, mentre al ritorno su quella alta, un tratto poco percorso da turisti ed escursionisti.
info e prenotazioni

10 febbraio | Visita guidata alla Riserva Naturale della Valle delle Ferriere
organizzata da Cartotrekking
Un itinerario naturalistico alla scoperta della Valle delle Ferriere e della Valle dei Mulini, tra Scala e Amalfi, fra paesaggi mozzafiato sulla Costiera, felci preistoriche, ruscelli, torrenti, cascate e storie di antichi insediamenti industriali.
Si parte da Scala, in località Pontone, e si ritorna al punto di partenza con i bus Sita, da Amalfi, oppure tramite una storica scalinata in compagnia della guida ambientale.
info e prenotazioni

10 febbraio | Tesori Casertani: Sentiero per Trebula Balliensis
escursione organizzata da Salvatore Donatiello, guida Aigae
porta megalitica ovest di Trebula BalliensisTrekking nel territorio di Pontelatone (Ce), sui Monti Trebulani, alla scoperta di un autentico tesoro archeologico dell’età preromana. Sono i resti della città osco-sannita di Trebula Balliensis, oggetto di una recente campagna di scavi, dove si ammira una gigantesca porta megaliticadel tipo “a tenaglia esterna e corridoio interno”, probabilmente la più grande d’Europa di tale tipologia, risalente al VI secolo a.C.
info e prenotazioni

10 febbraio | Alla scoperta di Melizzano
organizzato dall’associazione Vivisannio
Castelletto medievale a Melizzano, nel SannioUna passeggiata guidata nel borgo di Melizzano, nel Sannio, all’interno della Comunità Montana Zona del Taburno. Si visitano le sue chiese principali ed il prezioso castelletto medievale, di proprietà privata. Alla fine della passeggiata, sarà possibile scegliere se recarsi al Centro Turismo Equestre “Cesine delle brecce”, per conoscere i cavalli e sostare eventualmente per il pranzo, oppure se pranzare al Torello Q.H. Country Club, un centro di equitazione western specializzato nell’allevamento di quarter horse addestrati alla disciplina del reining, basata sull’uso delle redini.
info e prenotazioni

in copertina: cascata nella Valle delle Ferriere (foto di Cartotrekking)