Home Escursioni e visite guidate Escursioni e visite guidate in Campania nel weekend 23-24 febbraio

Escursioni e visite guidate in Campania nel weekend 23-24 febbraio

Scala, Valle delle Ferriere

In arrivo un weekend di imperdibili escursioni sui monti e sulle coste della Campania, insieme ad oltre 30 visite guidate gratis in occasione della Giornata Internazionale della Guida Turistica. Sentieri secolari, canyon da brividi, rural trekking, trekking poetici, panorami mozzafiato, rare fioriture, tesori di archeologia, arte e storia in città e nell’entroterra.
Ecco i nostri suggerimenti per trascorrere sabato 23 e domenica 24 febbraio 2019 all’insegna della immensa bellezza della nostra regione!

23 febbraio | Il Sentiero dei Limoni: Ravello – Torello – Minori – Maiori
organizzato da Cartotrekking
Giardino Sentiero dei LimoniUna passeggiata in Costiera Amalfitana alla scoperta del Sentiero dei Limoni, votato tra i migliori percorsi pedonali d’Italia dalla guida Travel365. Il Sentiero dei Limoni è uno spettacolare itinerario di rural trekking, tra antiche vie e scalinate della Repubblica Amalfitana, con vedute mozzafiato sul mare, sui borghi e sui terrazzamenti tipici della Costiera, dominati dalle coltivazioni del celebre limone sfusato di Amalfi.L’itinerario inizia da Ravello, passa per Minori e termina a Maiori. Da qui si potrà ritornare al punto di partenza in autobus privato oppure con gli autobus Sita.
info e prenotazioni

23 febbraio | I tre calli: il sentiero alto degli dei
organizzato da Metadventures
Panorma dai tre calli ad AgerolaPercorso ad anello sui monti di Agerola (Na) lungo uno dei sentieri più suggestivi e panoramici del Parco Regionale dei Monti Lattari. Si parte dalla località Paipo e si passa per il Tre Calli Capo Muro. Dal punto più alto del sentiero si ammirano contemporaneamente la Costiera Amalfitana e la Penisola Sorrentina. Un panorama mozzafiato sospeso tra il bianco della roccia calcarea e l’azzurro del mare in due splendidi golfi.
info e prenotazioni

24 febbraio | Laboratorio di poesie alla valle delle Ferriere
organizzato da Metadventures
Scala, Valle delle FerriereUn’escursione all’insegna della poesia libera, ispirati dalle bellezze della Valle delle Ferriere, area protetta in Costiera Amalfitana. Si percorre un inedito sentiero ad anello scrivendo versi poetici da condividere con il gruppo durante le pause meditative. Durante il tragitto sarà recuperata anche una fototrappola per l’osservazione della fauna locale e si andrà sulle tracce di rapaci diurni e notturni. Si passa anche per il bellissimo borgo di Pontone (Scala) dove si ammirano residui della civiltà contadina e le rovine suggestive della chiesa di Sant’Eustachio.
info e prenotazioni

24 febbraio | Tesori di Agerola: il Sentiero per il Castrum Pini
organizzato da Salvatore Donatiello, guida Aigae
Chiesa del Castrum Pini ad AgerolaPercorso ad anello nel territorio di Agerola (Na), nel Parco Regionale dei Monti Lattari, alla scoperta del Castrum Pini, antico borgo fortificato nato a difesa dei confini del Ducato di Amalfi. Il percorso inizia su una strada sterrata che conduce fino ai piedi del colle roccioso dove sorgeva il Castrum. Sul colle è possibile visitare la suggestiva chiesa della Madonna di Pino, recentemente restaurata, ed ammirare un bellissimo panorama sulla vallata di Pimonte e Gragnano, con Ischia, il golfo di Napoli ed il Vesuvio sullo sfondo. Il ritorno avviene su secolari mulattiere e strade di campagna, tra vasti castagneti e boschi misti, ruscelli stagionali, suggestive cascate, torrette medievali di avvistamento, antiche cisterne e case rurali in pietra viva.
info e prenotazioni

24 febbraio | Primula Trekking a Baia Infreschi e Cala Bianca
organizzato da Outdoor Cilento
fioritura primula palinuriEscursione guidata alla conquista delle spiagge di Porto Infreschi e di Cala Bianca, a Marina di Camerota, nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Due luoghi di inestimabile bellezza naturalistica e paesaggistica, simbolo della Costa Cilentana, votate come le spiagge più belle d’Italia nei sondaggi di Legambiente. A rendere ancora più suggestivo il percorso è sicuramente la presenza della Primula Palinuri, fiore unico al mondo, simbolo del Parco del Cilento, che fiorisce a febbraio e marzo lungo la costa di Camerota e Palinuro. Il trekking si conclude presso Aura Cilento per una degustazione gratuita.
info e prenotazioni

24 febbraio | Matese Experience: il Canyon infernale e il sentiero dei Monaci
organizzato da Love Matese e Matese Adventures
Il Canyon dell'Inferno sul MateseBellissima escursione nel Parco Regionale del Matese alla scoperta del Vallone dell’Inferno, un profondo canyon lungo circa 6 km caratterizzato da piccole sorgenti, caverne, grotte e torrenti. Il sentiero parte da Piedimonte Matese e giunge a Castello del Matese, passando per la valle del Torano e la Valle Orsara, tra paesaggi “giurassici”, alte pareti verticali, tornanti panoramici, sentieri a strapiombo e mulattiere secolari, conventi ed eremi, fiori di zafferano selvatici ed aquile reali.
info e prenotazioni

23 e 24 febbraio | Giornata Internazionale Guida Turistica 2019
promossa dall’Associazione Guide Turistiche Campania
La Basilica "vetus" di San Felice a CimitileLa ventesima edizione della Giornata Internazionale della Guida Turistica prevede oltre 30 visite guidate gratuite in Campania. Le visite sono con prenotazione obbligatoria. E’ usanza che i visitatori ringrazino le guide con una somma di denaro a propria scelta, somma devoluta in beneficenza per progetti e finalità che cambiano di anno in anno. Quest’anno è prevista una raccolta fondi per l’AGOP- Associazione genitori oncologia pediatrica.
Napoli si visitano il Rione Sanità, il Palazzo Zevallos – Stigliano, l’Arciconfraternita dei Pellegrini, il Maschio Angioino, Pizzofalcone e le Rampe Lamont Young, l’Archivio Storico del Banco di Napoli, il Duomo, il Complesso monumentale Donnaregina, Piazza Mercato, il Museo di Capodimonte, la Casa dell’Annunziata e la Ruota degli Esposti, i luoghi del film “L’Oro di Napoli”, la chiesa di San Giovanni a Carbonara, il Museo Civico Filangieri,  la Certosa di San  Martino, Quartiere Chiaja, il Cimitero delle Fontanelle, le vie de Liberty al Vomero e le vie della street art nel centro storico.
In programma anche visite per bambini alla Cappella Sansevero, al Pio Monte della Misericordia, al Museo Filangieri e nei Quartieri Spagnoli.
In provincia di Napoli, a Ischia si visita il Museo Archeologico di Pithecusae mentre nei Campi Flegrei si visitano il Tempio di Serapide, l’Anfiteatro Flavio e il parco archeologico di Cuma a Pozzuoli, il Castello di Baia con la Chiesa di Santa Maria del Pilar, la Piscina Mirabilis e le antiche terme di Baia a Bacoli.
Castellammare di Stabia si visita l’area archeologica di Villa San Marco mentre a Torre Annunziata la villa di Poppea dell’antica Oplontis.
Cimitile visite al Complesso delle Basiliche Paleocristiane.
In provincia di Caserta, a Maddaloni si visitano la Chiesa di Santa Margherita, il centro storico ed il Museo di Calatia, mentra a Capua si visita il Museo Provinciale Campano.
Salerno si visita la Cattedrale con la cripta di San Matteo ed il Museo Diocesano.
In provincia di Salerno, nell’area archeologica di Paestum si visita il Santuario Meridionale con le sue decorazioni policrome, mentre a Pontecagnano la visita è dedicata all’universo femminile, con l’apertura straordinaria della tomba dedicata alla “donna con l’ombrellino”.

info e prenotazioni

in copertina: nella Valle delle Ferriere (foto di Metadventures)