Home Escursioni e visite guidate Escursioni guidate e trekking tra natura e città nel weekend

Escursioni guidate e trekking tra natura e città nel weekend

Il weekend 11-12 novembre 2017 sarà alla scoperta della natura, dell’arte e delle mille storie della Campania, con escursioni di trekking naturalistico, itinerari di trekking urbano e visite guidate ai monumenti. Ecco a voi la nostra selezione di passeggiate. Perché a piedi la nostra regione è ancora più bella!

11 novembre | Fantasmi al Castello Lancellotti
evento organizzato dall’Associazione Pro Lauro
Castello di Lauro, Bassa IrpiniaUn’insolita visita guidata al bellissimo Castello di Lancellotti, a Lauro (Av), nella Bassa Irpinia. Oltre a visitare gli ambienti del Castello, durante la passeggiata si scoprono i suoi misteri, orrori, fantasmi, sogni, incubi, ricordi ed enigmi. Tante storie tramandate nel tempo e rivissute con brevi “incontri dal vivo”. L’evento si terrà anche in caso di pioggia e condizioni climatiche avverse. Non indicato per cardiopatici e minori al di sotto dei 15 anni d’età.
info e prenotazioni

11 novembre | Festival Sui Sentieri degli Dei: il Circuito delle Tre Fonti
escursione organizzata da Cartotrekking
Trekking weekend CampaniaTrekking guidato in occasione dell’edizione invernale de Festival Sui Sentieri degli Dei, ad Agerola, nel Parco Regionale dei Monti Lattari.
Attraverso passaggi montani, zone sterrate e sentieri con salite e discese, l’itinerario si sviluppa lungo i tratti dell’Alta Via dei Monti Lattari, ai confini di Agerola, con una vista mozzafiato che spazia da un lato sulla valle di Agerola e dall’altro sul Vesuvio, sul Golfo Di Napoli e sull’Agro Nocerino. La partecipazione è gratuita.
info e prenotazioni

11 novembre | Dall’isolotto di Megaride all’Acropoli dell’originaria città: il mito di Parthenope e l’uovo di Virgilio
trekking urbano organizzato dall’Associazione Visionaria
Continuano a Napoli gli appuntamenti per la XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano, quest’anno dedicati ai miti, alla magia e ai misteri della città. Sabato si potrà partecipare ad una passeggiata guidata da Castel dell’Ovo alla collina di Pizzofalcone, muovendosi tra le storie della sirena Parthenope e di Virgilio “mago”. In programma anche incursioni di animatori, reading letterari, coffee break ed uno scambio libri a fine visita.
info e prenotazioni

12 novembre | Dalla visione dei “Campi ardenti”, alla leggenda di Posillipo e Nisida fino alla maledizione dell’isolotto della Gaiola
passeggiata organizzata dall’Associazione Viviquartiere Napoli
Gaiola, isolotto nell'area protetta (ph Gianfranco Adduci)Una passeggiata guidata sulla collina di Posillipo, a Napoli, per la XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano. L’itinerario interessa il bellissimo Parco Virgiliano, terrazza mozzafiato sul Golfo di Napoli, e l’Area Marina Protetta della Gaiola, con le tante storie legate all’omonimo isolotto maledetto. Durante la passeggiata ci saranno incursioni artistiche di cantastorie per animare e rendere ancor più suggestivo il percorso.
info e prenotazioni

12 novembre | Percorso di trekking a Nisida
organizzato da Legambiente Parco Letterario Vesuvio ONLUS
Isola di Nisida, panoramaAppuntamento straordinario per la XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano: un’escursione guidata sulla piccola isola di Nisida, fino a raggiungere la suggestiva baia di Porto Paone. Situata tra Posillipo e Bagnoli, Nisida ha la forma a caldera tipica di un vulcano spento. L’isola ospita l’Istituto Penale Minorile e, da qualche anno, anche un Parco Letterario con suggestivi sentieri naturalistici, per scoprire le ricchissime flora e fauna locali, tra splendidi panorami sul golfo di Napoli.
info e prenotazioni

12 novembre | Terminio tra rupi di falco e lupi
escursione organizzata da Andrea Perciato, guida Aigae e direttore di Trekking Campania
Monte Terminio, escursione trekking campaniaTrekking guidato nel territorio di Montella (Av), dal pianoro carsico di Campolaspierto (1363 m) alla cima del Monte Terminio (1806 m), rilievo fondamentale per tutto il sistema idrografico della Campania.
I pizzi boscosi del monte, dalla caratteristica forma “conica”, sono divisi da piccoli pianori prativi, di origine glaciale. Sulla cima sono visibili i resti del traliccio di un segnale trigonometrico. Mozzafiato i panorami lungo il percorso. In programma anche una braciata all’aperto, completa di dolce e vino.
info e prenotazioni

12 novembre | Eno-Trekking sugli Alburni: l’Antece e Fra’ Gentile
organizzato da Outdoor Cilento
Escursione guidata sui maestosi Monti Alburni, nel Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, alla scoperta dello spettacolare inghiottitoio carsico noto come la “Grotta di Fra’Gentile”, nascondiglio di briganti, e della millenaria scultura rupestre dell’Antece (leggi il nostro articolo sull’Antece), nel territorio di Sant’Angelo a Fasanella. Dopo l’escursione, l’itinerario prosegue ad Aquara, presso la Tenuta Mainardi, per mangiare prodotti locali e degustare ottimi vini cilentani.
info e prenotazioni

12 novembre | Festival Sui Sentieri degli Dei: l’Alfiere di Agerola e Cospiti
escursione organizzata da Cartotrekking
Escursioni weekend 6/7 maggio 2017Trekking guidato in occasione dell’edizione invernale del Festival Sui Sentieri degli Dei, ad Agerola, nel Parco Regionale dei Monti Lattari. L’itinerario attraversa passaggi montani, zone sterrate e sentieri con salite e discese, alcuni esposti ed a picco sul mare.
Giunti al Monte Murillo, si prosegue per la visita ai ruderi dell’antico Monastero di Cospiti, su uno bellissimo promontorio sopra il vallone di Santa Croce, con vista sulla costa di Amalfi. Al rientro è in programma una degustazione di prodotti tipici. La partecipazione è gratuita.
info e prenotazioni

12 novembre | Sessa Segreta: il Sentiero per l’antico Monastero
escursione organizzata da Salvatore Donatiello, guida turistica
Trekking sul Monte MassicoTrekking alla scoperta delle meraviglie del Monte Massico, piccola montagna calcarea che si sviluppa dalle pendici del vulcano di Roccamonfina alla costa tirrenica, tra i fiumi Volturno e Garigliano. Sul versante meridionale, nell’area del lago di Falciano, ospita anche un’Oasi WWF. Sul sentiero si incontrano i suggestivi ruderi di un antico monastero, risalente all’VIII secolo d.C., dove si conservano affreschi ancora leggibili e si ammirano panorami mozzafiato sul golfo di Gaeta, con le isole pontine in lontananza.
info e prenotazioni

in copertina: panorama del Golfo di Napoli dalle cime di Agerola (foto di Cartotrekking)