Sabato 19 giugno 2021 è stato inaugurato a Santa Maria di Castellabate il nuovo Museo del Paesaggio e della Natura del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni.

Il Museo è ubicato all’interno di Villa Matarazzo, in uno dei padiglioni del Centro di Promozione Riserve Marine e del Paesaggio Mediterraneo.

Le tre sale del Museo mirano a far conoscere le risorse naturalistiche del Parco individuando tre habitat caratteristici del territorio: fluviale e delle forre, montano carsico e dune costiere.

Scenografie tridimensionali, modelli scientifici di specie animali e vegetali del Parco e rocce artificiali si alternano ad avanzati dispositivi tecnologici e multimediali rendendo la visita un’esperienza immersiva che attiva tutti i 5 sensi.

Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza del presidente dell’Ente Parco, Tommaso Pellegrino, del direttore, Romano Gregorio e del Capo Gabinetto del Ministero della Transizione Ecologica, Roberto Cerreto.

Il Presidente Pellegrino, dichiarandosi entusiasta per la realizzazione dell’opera, ha sottolineato come il nuovo Museo si aggiunge all’elenco dei Centri Visita già attivi presso il Polo Museale del Centro Studi e Ricerche sulla Biodiversità di Vallo della Lucania e come questi, nel loro insieme, rappresentano uno straordinario strumento di divulgazione e diffusione delle conoscenze scientifiche del territorio, punto di riferimento innanzitutto per gli Istituti scolastici del Parco e dei loro allievi.