Il miglior vino rosso d’Italia è il Taurasi Vigna Macchia dei Goti 2010. A ritirare l’ambito premio degli Oscar del Vino 2015 è stato Antonio Caggiano in persona, storico fondatore dell’omonima cantina taurasina.
L’irpinia vince anche nella categoria del miglior vino spumante italiano con il Dubl 2011 dei Feudi di San Gregorio.
La premiazione della prestigiosa manifestazione enologica si è tenuta sabato 6 giugno a Roma sotto l’occhio delle telecamere RAI.

Antonio Caggiano premiato agli Oscar del Vino 2015 (fonte: www.cantinecaggiano.it)Non solo produttori di vino ed enologi, ma anche critici, chef e personaggi dello spettacolo hanno partecipato all’evento che andrà in onda mercoledì 1 luglio su Raidue, in seconda serata.

Quasi 50.000 sono stati i votanti che hanno espresso le loro preferenze tramite il sito web bibenda.it, la celebre guida ai migliori vini, grappe e ristoranti d’Italia.

L’Irpinia continua, dunque, ad affermarsi come centro vitivinicolo d’eccellenza, iniziando ad attirare appassionati di enoturismo da tutto il mondo. Nel cuore verde della Campania, i visitatori scoprono una terra florida, dalle antiche tradizioni contadine, ricca di incantevoli paesaggi naturali, meta ideale per trekking, escursioni naturalistiche e degustazioni enogastronomiche.

Il territorio irpino affascina anche per le sue torri, i castelli e le fortezze medievali che spesso dominano suggestivi borghi antichi, dove è possibile ammirare una singolare commistione di architettura medievale, rinascimentale e barocca.

Un brindisi alle eccellenze della Campania! 

Taurasi Vigna Macchia dei Goti 2010
Dubl 2011 dei Feudi di San Gregorio
Oscar del Vino 2015, tutti i vincitori

In copertina: le bottiglie del Taurasi Macchia dei Goti 2015 nelle Cantine Caggiano, foto di Gianfranco Adduci