Home Escursioni e visite guidate Escursioni e passeggiate guidate in Campania, weekend 9-10 giugno

Escursioni e passeggiate guidate in Campania, weekend 9-10 giugno

Panorama del borgo di Limatola con il Castello (foto di Gianfranco Vitolo)

Passeggiate “paesologiche”, passeggiate notturne fra le lucciole, passeggiate musicali, passeggiate fotografiche, passeggiate sensoriali, passeggiate sulle tracce di grandi artisti, passeggiate a picco sul mare oppure tra cascate e piante preistoriche. Abbiamo selezionato per voi una serie di proposte originali per trascorrere il weekend 9-10 giugno 2018 in Campania: trekking, escursioni e visite guidate all’insegna della natura, dell’arte, della cultura, della bellezza e delle emozioni!

9 giugno | Lucciole e aperitivo sul Monte Barbaro
organizzato da Stefano Erbaggio – Guida Aigae
LuccioleUna passeggiata notturna sul Monte Barbaro, la vetta meridionale del Cratere del Gauro, vulcano dei Campi Flegrei nato 10.000 anni fa. Il monte è il punto più alto di Pozzuoli (336 metri) e deve il suo nome al paesaggio brullo che lo caratterizza. Illuminata in alto dalle stelle, in basso dalle luci della città ed intorno da tante lucciole, la passeggiata guidata si conclude con una degustazione sulla terrazza del Monte Barbaro. Gratis per i bambini fino ai 7 anni d’età.
info e prenotazioni

9 giugno | Passeggiata al tramonto Oasi naturalistica Torrefumo
organizzata da Visit Campi Flegrei
Il laghetto nell'oasi di Torrefumo a Monte di ProcidaLa “passeggiata di Torrefumo” è un percorso poco noto sulla costa di Monte di Procida (Na). Il sentiero inizia dal porticciolo di Acquamorta e prosegue verso la frazione di Miliscola, ai piedi della falesia del Monte di Procida, vero e proprio “museo stratigrafico” che racconta la storia geologica dei Campi Flegrei. Durante il percorso si incontra anche un suggestivo specchio d’acqua di origine salmastra dove nidificano uccelli migratori. Spettacolare la vista sulle isole di Procida e Ischia.
info e prenotazioni

9 giugno | Sulle tracce di Escher in Costiera Amalfitana
organizzato da Cartotrekking
Sulle tracce di Escher in Costiera AmalfitanaTrekking rurale nei luoghi della Costiera Amalfitana che conquistarono Maurits Cornelis Escher, celebre incisore e grafico olandese che ad inizio Novecento visse in Italia. Alternando incantevoli sentieri e spettacolari scalinate, il percorso guidato parte dalla splendida Ravello, passa per Atrani, il paese più piccolo d’Italia, e finisce ad Amalfi. Ritorno a Ravello con Bus Sita.
info e prenotazioni

10 giugno | Passeggiata paesologica a Limatola con Franco Arminio
organizzato dall’associazione Giuseppe Aragosa Ars Historiae
Panorama del borgo di Limatola con il Castello (foto di Gianfranco Vitolo)Una passeggiata speciale a Limatola, nel Sannio, condotta da Franco Arminio, scrittore e poeta tra i più apprezzati nell’attuale panorama culturale italiano ed inventore della “paesologia”, un nuovo approccio di incontrare e raccontare paesi e luoghi. 
Tra scatti fotografici, racconti e poesie, il percorso guidato va dal Santuario di Sant’Eligio a Biancano alla fontana di Limatola, dove ci sarà una degustazione di mozzarella, e si conclude con una visita serale al suggestivo Castello di Limatola.
info e prenotazioni

10 giugno | Una giornata a Montecalvo Irpino
organizzata dall’associazione I Pupini
Panorama di Montecalvo IrpinoUna domenica per scoprire tesori e segreti di Montecalvo Irpino, crocevia di popoli e culture tra Irpinia, Sannio e Daunia, sul tragitto della via Traiana. Il paese ha dato i natali a San Pompilio Maria Pirrotti, cui sono dedicati una chiesa e un santuario, e custodisce due statue, una della Madonna dell’Abbondanza e l’altra della Madonna della Libera, la cui storia non potrà che incuriosirvi. Il tour vi porterà a conoscere anche gli abiti tradizionali delle donne, bellissimi panorami ed i sapori genuini della cucina contadina.
info e prenotazioni

10 giugno | Pozzuoli attraverso i sensi
tour organizzato da Parco Archeologico dei Campi Flegrei
L'anfiteatro romano di Pozzuoli Una passeggiata guidata alla scoperta di Pozzuoli attraverso i cinque sensi, per immergersi totalmente nella bellezza naturalistica e storica di questi luoghi antichi. Durante la passeggiata si visiteranno Villa Avellino, il Cippo degli Anarchici, il Molo Caligoliano, il Porto di Pozzuoli, il Pendio di San Giuseppe e l’Anfiteatro di Pozzuoli. La visita sarà articolata in due percorsi, di cui uno per le famiglie con bambini. A conclusione della passeggiata, gli educatori di Legambiente Città Flegrea coinvolgeranno i partecipanti in una serie di giochi sensoriali e cruciverba.
info e prenotazioni

10 giugno | Passeggiata al Giardino di Babuk
organizzata da Pro Loco Capodimonte e III Municipalità di Napoli
il giardino segreto di Babuk a NapoliUna domenica mattina passeggiando per via Foria, a Napoli, con visita al Giardino di Babuk, nel cuore del quartiere Sanità. Si tratta di un giardino molto suggestivo, sconosciuto fino a poco fa, che custodisce mille storie e segreti, dalla famiglia Caracciolo del Sole a Marcel Proust, dai riti esoterici ai rifugi di guerra in un grande ipogeo antico. Alla visita guidata prenderanno parte anche il professore Gennaro Oliviero, curatore del giardino di Babuk, il gruppo di musica contadina “Popolo Vascio” ed i “Ciceroni per un giorno” del Corso Informatori Turistici che offriranno suggerimenti fotografici.
info e prenotazioni

10 giugno | Visita alla Riserva Naturale della Valle delle Ferriere
organizzata da Cartotrekking
Escursioni e visite guidate in Campania primo weekend luglio 2017Un itinerario naturalistico alla scoperta della Valle delle Ferriere e della Valle dei Mulini, tra Scala e Amalfi, tra paesaggi mozzafiato sulla Costiera, felci preistoriche, ruscelli, torrenti, cascate e storie di antichi insediamenti industriali.
Si parte da Scala, in località Pontone, e si ritorna al punto di partenza con i bus Sita, da Amalfi, oppure tramite una storica scalinata in compagnia della guida ambientale.
info e prenotazioni

in copertina: Limatola, foto di Gianfranco Vitolo da Flickr.com, licenza CC BY 2.0, cropped by Gianfranco Adduci