Dalle sue meravigliose isole all’entroterra più selvaggio, lungo sentieri segnati dalla storia e dalle tradizioni, tra paesaggi mozzafiato e gli odori intensi della primavera, con tanto di degustazioni enogastronomiche ed altri eventi artistici.
Ecco a voi una selezione di escursioni e visite guidate in Campania dal weekend 28-29 aprile al primo maggio 2018.
Zaino in spalla, la natura è in festa, è tempo di mettersi in cammino!

dal 28 al 30 aprile | Andar per sentieri – Ischia
organizzata da Pro Loco Panza d’Ischia, associazione Nemo e CAI Isola d’Ischia
Andar per sentieri, rassegna di trekking sull'isola di IschiaSesta edizione di “Andar per sentieri”, rassegna ischitana di turismo naturalistico ed ecosostenibile, iniziata il 25 aprile. In programma tanti percorsi di trekking per conoscere l’esplosiva natura dell’isola d’Ischia, la sua complessa geologia, la sua storia millenaria e le sue antiche tradizioni culturali ed enogastronomiche. Si riscoprono i mille volti dell’isola contadina attraverso i suoi sentieri più suggestivi, tra panorami mozzafiato e falesie a picco sul mare. In programma anche performance artistiche e degustazioni prodotti tipici.
info e prenotazioni

28 aprile | Il grande sentiero di Castel Morrone
escursione organizzata da Trekking Castel Morrone
Trekking a Castel MorroneUn percorso di circa 25 km che tocca tutte le colline di Castel Morrone (Ce), territorio ricco di natura e di storia, abitato e conteso fin dall’antichità. L’itinerario si snoda lungo il sentiero delle Comole, il sentiero dei colori, i passi dell’eremita, il sentiero del gufo, il sentiero dell’amore ed il sentiero del ciuchino, per poi concludersi sulla cima più alta dei colli tifatini, il monte Virgo, da cui si gode di un bellissimo panorama a 360 gradi.
info e prenotazioni

29 aprile | Trekking sul Monte Figliolo + Sagra del Carciofo Bianco – Auletta
organizzato da Outdoor Cilento
Trekking sul Monte Figliolo, Parco del Cilento, Vallo di Diano e AlburniUna domenica che unisce l’amore per la montagna e la natura con la scoperta delle qualità e dei mille usi del “carciofo bianco”, una delle eccellenze agroalimentari del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. In programma una suggestiva escursione sul Monte Figliolo, sulla catena degli Alburni, ed una passeggiata ad Auletta per degustare le prelibatezza offerte dalla Sagra del Carciofo Bianco.
info e prenotazioni

29 aprile | Il sentiero della difesa nel Vallo di Diano
trekking organizzato da Geo Trek Paestum
Il sentiero della Difesa tra Teggiano e Monte San GiacomoEscursione guidata nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni lungo un antico sentiero che collega gli abitati di Teggiano e Monte San Giacomo. Durante il tragitto si ammirano i resti di mura di pietra a secco, aree di pascolo ancora in uso e scorci molto suggestivi sul Vallo di Diano, la Certosa di Padula e Sassano. Tempo permettendo, l’escursione si conclude con la visita al bellissimo borgo medievale di Teggiano.
info e prenotazioni

29 aprile | Trekking a Capri – Il Sentiero dei Fortini
organizzato da Cartotrekking
Fortini militari sull'isola di CapriUn’escursione storico–naturalistica alla scoperta della costa occidentale dell’isola di Capri, lungo un antico sentiero che collegava i fortini militari utilizzati nel XIX secolo dall’esercito francese e inglese. L’itinerario parte dal faro di Punta Carena, nel borgo di Anacapri, e termina all’entrata della celebre Grotta Azzurra. Immersi nella macchia mediterranea, si cammina sul lato più selvaggio e inaccessibile dell’isola, con tratti rocciosi a picco sul mare che regalano scorci di grande bellezza.
info e prenotazioni

29 aprile | La Valle delle Ferriere ed Amalfi da Scala
escursione organizzata dall’associazione Costa delle Sirene
Oasi Valle delle FerriereTrekking dal borgo antico di Pontone alla meravigliosa Riserva della Valle delle Ferriere, nel territorio di Scala, in Costiera Amalfitana. La riserva custodisce bellissime cascate e rarissimi esemplari di felci preistoriche. Dalle valle delle Ferriere si segue il torrente Canneto fino ad Amalfi, ammirando gli antichi mulini usati per la fabbricazione della carta. L’escursione si conclude presso il Museo della Carta, ospitato da un mulino ancora funzionante.
info e prenotazioni

29 aprile | Trekking sul Sentiero degli Dei
organizzato da Umberto Saetta, guida Aigae
Panorama dal Sentiero degli DeiEscursione guidata su uno dei percorsi di trekking più belli al mondo, l’antico “Sentiero degli Dei” che collega Agerola a Positano, i monti al mare della Costiera Amalfitana. Tra costoni e grotte, terrazzamenti coltivati, ruderi abbandonati e fitti boschi, il sentiero offre un continuo succedersi di straordinari panorami e variegati ecosistemi. Considerata la chiusura dell’ultimo tratto che porta a Positano, l’escursione sarà ad anello, con una sosta-colazione in una piccola grotta e il ritorno su una quota più bassa del sentiero.
info e prenotazioni

29 aprile | Il Sentiero degli Dei al tramonto, con intervalli musicali
organizzato da Salvatore Donatiello, guida turistica
Scalini di pietra sul Sentiero degli DeiEscursione guidata lungo il celebre Sentiero degli Dei, tra i monti a picco sul mare della Costiera Amalfitana, con splendidi panorami su Praiano, Positano e Capri. L’itinerario inizia da Bomerano di Agerola ed arriva fino alla località Canneto, con deviazione per visitare il suggestivo convento di San Domenico, di origini cinquecentesche. Nei punti di maggior interesse, l’escursione sarà allietata da brevi pause musicali con flauto traverso.
info e prenotazioni

1 maggio | Monte Maggiore Festival
organizzato da Pro Loco Pietramelara
Il borgo di Pietramelara con il Monte MaggioreUna giornata dedicata alla bellezza e alla maestosità del Monte Maggiore, la cima più alta dei Monti Trebulani, in provincia di Caserta. L’escursione parte dal centro abitato di Pietramelara e termina sulla radura di Fosso Della Neve. Si ammirano gli antichi eremi e le tante specie vegetali che popolano l’altura, ascoltando storie e leggende legate al monte. Molto belli i panorami sulla vallata del Medio Volturno. Il Festival del Monte Maggiore continua nel pomeriggio con una serie di spettacoli. Merita una passeggiata anche il suggestivo borgo medievale nel centro storico di Pietramelara.
info e prenotazioni

1 maggio | Passeggiata ECOpaesoLOGICA nella Baronia
organizzata da Pro Loco Castellese Castelbaronia
Panorama di Castel Baronia in IrpiniaDecima edizione per la passeggiata “EcoPaesoLogica” che si tiene a Castel Baronia, in Irpinia. Si tratta di una camminata lenta che propone un modo diverso di vivere il paesaggio e lo spettacolo della natura, scandendo le tappe del percorso con interventi artistici e degustazioni enogastronomiche. Spazio alla poesia con Franco Arminio ed alla musica con Caterina Pontrandolfo. Insieme ai tanti prodotti tipici della Baronia, si potrà assaggiare anche il prezioso Olio Ravece, la cui lavorazione iniziò nel tardo medioevo con i frati Benedettini, unico D.O.P. a rappresentare la Provincia di Avellino.
info e prenotazioni

1 maggio | Il Laceno dall’alto – Escursione sulla vetta del Raiamagra
organizzato da Laceno.net e Il Duomo Trekking
Le cime dei Monti Lattari dalla vetta del Raiamagra (ph Gianfranco Adduci)Escursione guidata alla conquista del monte Raiamagra, vetta che domina l’altopiano del lago Laceno, nel Parco Regionale dei Monti Picentini, tra la provincia di Avellino e quella di Salerno. Sul monte sorge un impianto di risalita che ha reso il Laceno una delle principali località sciistiche del Sud Italia. L’escursione intende anche porre l’attenzione sullo stato dell’impianto, purtroppo fermo da oltre un anno. Dalla vetta del Raiamagra si gode uno splendido panorama sull’Appennino campano e sul golfo di Salerno.
info e prenotazioni

1 maggio | Parco di Roccamonfina – Il Sentiero del Barone
organizzato da Salvatore Donatiello, guida turistica
Lungo il sentiero del Barone nel Parco di RoccamonfinaTrekking nel Parco Regionale di Roccamonfina – Foce del Garigliano lungo un sentiero molto suggestivo che parte dal bellissimo borgo di Terra Corpo e arriva alla caldera del vulcano spento di Roccamonfina, tra i più antichi del Sud Italia, fautore di una grandissima biodiversità. L’itinerario passa tra castelli, palazzi signorili, borghi, castagneti secolari e antichissime strade di collegamento fino ad arrivare ad un bellissima radura piena di fiori, ideale per un bivacco a cielo aperto.
info e prenotazioni

1 maggio | Primo Maggio in cammino tra Sorrento e Massa Lubrense
organizzato da Trekking&Paddles
Primo maggio in cammino tra sorrento e massa lubrenseEscursione guidata attraverso il dedalo di stradine e sentieri quasi dimenticati che collegano Sorrento ai vari borghi di Massa Lubrense, in penisola sorrentina. Tra giardini, agrumeti, muri a secco, rivoli di acqua, suggestivi panorami e racconti di storia e tradizione locale, l’itinerario conduce fino alla riva del mare. Un percorso di circa 8 km, lontano dalle classiche mete turistiche, che consente di cogliere a pieno l’autenticità di questi luoghi.
info e prenotazioni

1 maggio | Trekking Epomeo e Pietra dell’Acqua
organizzato dall’Associazione Nemo Ischia
Panorama dalla vetta dell'Epomeo ad IschiaLa vetta del Monte Epomeo è forse la meta più ambita dell’isola Ischia per gli amanti del trekking. Dai suoi 789 metri sul livello del mare si gode una vista meravigliosa sull’isola e sul litorale campano, oltre che su Capri, Ponza e Ventotene. Si sale attraverso un antica mulattiera incisa nella roccia ed un fitto bosco di castagni, incontrando il suggestivo eremo medioevale di San Nicola. La discesa conduce fino alla “Pietra dell’Acqua”, enorme masso di tufo che funge da cisterna, attraversando terrazzamenti anticamente usati per coltivare il grano. Lungo il cammino sarà possibile una degustazione di prodotti tipici in locanda.
info e prenotazioni

in copertina: panorama dal Monte Epomeo nell’isola d’Ischia (foto da Flickr.com, utente: 2benny, licenza CC BY 2.0)