Nonostante i capricci del meteo, la musica e le feste popolari continuano a rallegrare le serate di agosto nei borghi campani.
Per chi cerca la Campania più autentica, per gli amanti dei sapori tipici, delle tradizioni contadine e del folklore, ecco la nostra selezione di sagre, concerti ed eventi gratis in vista del weekend 21-23 agosto 2015.

Le feste medievali nel borgo irpino di Rocca San FelicePer cominciare ti segnaliamo Medioevo a la Rocca, una rievocazione storica che si terrà dal 20 al 23 agosto a Rocca San Felice, un prezioso borgo medievale nel cuore della verde Irpinia.
Ai piedi di un castello che ha attraversato secoli di storia e di leggende, passeggiando per gli stretti vicoli fiancheggiati dalle tipiche case in pietra locale, assisterai a scene di vita medievale con tanto di stendardi, dame, cavalieri, maghi e fattucchiere.
In una festosa atmosfera allietata da spettacoli di giocolieri, equilibristi, musici e guitti, ti aspettano banchetti, taverne e ristori dove gustare pietanze preparate secondo le antiche ricette medievali.

Il saluto di Bacco ai Baccanalia di San Gregorio MagnoPortando le lancette indietro nel tempo di oltre un millennio, dirigendoci più a sud di una cinquantina di chilometri, arriviamo al borgo di San Gregorio Magno (Sa) che dal 19 al 23 agosto ospiterà Baccanalia, una festa a base di vino, prodotti tipici (soprattutto sottoli e caseari), danze e musica popolare.
Dopo oltre duemila anni, dunque, ritornano, le feste dedicate a Bacco, l’antico dio romano del vino, e proprio in una strada che porta il suo nome. Si dà il caso che in quel preciso luogo, dopo il terremoto del 1980, sia stato ritrovato un reperto raffigurante una scena di culto dionisiaco-bacchico inerente alla mitologia greca; sempre in via Bacco, inoltre, si trovano grotte secolari scavate nella roccia e adibite alla conservazione del vino e di altri prodotti alimentari.

Un acquerello col vino per l'evento Borgo in Jazz a CastelvenereSul versante sannita, precisamente nel teatro all’aperto del centro storico di Castelvenere, il 23 e il 24 agosto, si terrà la seconda edizione della rassegna musicale Borgojazz. Aspettando la Festa del Vino.
Oltre a concerti gratuiti, sono previste visite guidate all’affascinante borgo medievale e alle cantine tufacee. Non mancheranno gli stand per le degustazioni dell’ottimo vino locale a cui sarà dedicata, il 28, il 29 e il 30 agosto 2015, la storica “Festa del Vino”, giunta alla sua XXXV edizione.

L'Hirpinia Festival per le strade del borgo di Monteforte IrpinoLa musica sarà protagonista anche dell’Hirpinia Festival a Monteforte Irpino, le cui strade, nelle serate del 21 e del 22 agosto, saranno invase da suoni, luci, colori e dagli aromi della tipica cucina locale.
Il programma dell’evento prevede spettacoli di artisti di strada, scenografie, arti visuali 3D, proiezioni, stand enogastronomici e gruppi di musica popolare che si esibiranno su un palco allestito alle spalle dell’ottocentesco Palazzo Loffredo.

La nuovla Amorvacui, una delle opere artistiche di Creative Olive 2014, a San Mauro CilentoAncora musica e spettacoli al centro di un interessante evento che si svolgerà dal 21 al 23 agosto a San Mauro Cilento. Giunta alla sua terza edizione, CreativeOlive è una rassegna artistica ideata da un gruppo di giovani cilentani allo scopo di contribuire in modo creativo alla valorizzazione del grande patrimonio ambientale, storico e culturale del Cilento.
Oltre ad un percorso artistico espositivo, realizzato con il contributo di artisti provenienti da tutta Europa, sono previsti spettacoli musicali, workshop e dibattiti su tematiche “green” quali tutela dell’ambiente e sviluppo sostenibile.

Non poteva, infine, mancare il momento dedicato ai sapori genuini della tradizione popolare, con una selezione di sagre paesane dove gustare alcune tra le prelibatezze gastronomiche della Campania.

Balli in piazza nel borgo di Prata Principato Ultra (ph Gianfranco Adduci)Partiamo da Prata di Principato Ultra (Av), con la Fiera dei Sapori delle strade del Vino, manifestazione inserita nel circuito dell’Ente Provinciale per il Turismo di Avellino “Irpinia Terra di Culture: tra saperi e sapori”. Dal 21 al 22 agosto, lungo le caratteristiche stradine del borgo, saranno allestiti stand di prodotti tipici irpini, dal pane al caciocavallo impiccato, dai salumi ai primi piatti, tutto condito con musica popolare e suonatori itineranti di tarantella. E’ inoltre previsto un Laboratorio Sensoriale sui formaggi abbinati al vino e al pane delle terre irpine, a cura di Slow Food Condotta di Avellino.

sagra pannocchiaPassando dai sapori dell’Irpinia a quelli del Sannio, alla Sagra della Pannocchia ad Apollosa, il 22 e il 23 agosto, non solo troverai pannocchie preparate in tanti diversi modi ma potrai assaggiare dolci e gelati al mais ed altri prodotti tipici accompagnati da buon vino locale. Inoltre, sarà possibile visitare il Museo della trebbiatura del mais.

La facciata del Convento di BraciglianoNon capita spesso di imbattersi in un percorso gastronomico in cui si intrecciano tradizione popolare e ispirazione religiosa. Ecco una buona ragione per andare alla Sagra del Convento a Bracigliano (Sa), dove il menu prevede cordoncini francescani con melanzane al sugo e petalocchi di Chiara con salsiccia e funghi porcini, ma anche spiedini con salsiccia, tacchino, maiale serviti con fetta di pane al finocchietto, polpette del monaco e molto altro. In occasione della sagra, dal 19 al 23 agosto, si potrà visitare l’intero complesso conventuale e conoscerne la storia e il suo sviluppo nel tempo. Obiettivo degli organizzatori è la raccolta di fondi per la ristrutturazione del Convento.

I fusilli di Felitto, tipico piatto cilentanoIn conclusione, ti segnaliamo la serata finale della Sagra del Fusillo Felittese che si terrà domenica 23 agosto nel centro storico di Felitto (Sa), tra i monti del Cilento. I fusilli felittesi, pasta fatta in casa condita con ingredienti genuini, sono un piatto tipico che generalmente veniva preparato in occasione di feste e ricorrenze.
Ti consigliamo di cogliere l’occasione per visitare le Gole del Calore, dove potrai percorrere in canoa o in pedalò uno spettacolare tratto fluviale, praticare trekking oppure fare un bagno e rilassarti nell’area attrezzata circostante.

Articolo di GDavide Napolitano