Il primo weekend del mese, da venerdì 2 a domenica 4 giugno 2017, potrebbe essere un’ottima occasione per scoprire le meraviglie naturalistiche e storiche dei Monti Lattari, della Costiera Amalfitana e della Penisola Sorrentina, in compagnia di guide Aigae esperte ed appassionate. In programma anche un itinerario alla conquista della panoramica Rocca di Mondragone ed un’escursione gratuita sul Vesuvio, all’interno della Riserva Forestale Tirone – Alto Vesuvio. Gli amanti dell’arte in città, invece, potranno partecipare ad una passeggiata tra le bellezze di Capua e Teano oppure lungo le tracce del Barocco nel centro storico di Napoli. L’estate sta arrivando, è tempo di camminare!

Le escursioni e visite guidate di venerdì 2 giugno

“Melodie d’Acqua” in una Valle dimenticata dal tempo…
escursione organizzata da Andrea Perciato
Oasi Valle delle FerriereLa Riserva Naturale Orientata Protetta della Valle delle Ferriere, ad Amalfi, è una delle aree protette più belle della Campania. Venerdì potrai scoprirla con Andrea Perciato, esperta guida Aigae che ti condurrà in un’escursione tra panorami mozzafiato, storie millenarie, intensi profumi, felci preistoriche, resti di archeologia industriale, suoni e melodie di cascate, ruscelli e torrenti.
info e prenotazioni

I Vigneti di Furore e pranzo in agriturismo
evento organizzato da Cartotrekking
Tra Agerola e FuroreEscursione guidata da Agerola a Furore, in Costiera Amalfitana, tra spettacolari falesie rocciose, paesaggi a picco sul mare, terrazzamenti coltivati, vigneti e macchia mediterranea. Potrete ammirare le Grotte di Santa Barbara e il magnifico fiordo di Furore, guadando il fiume Penise che lo attraversa. A fine percorso c’è un pranzo in agriturismo con i prodotti tipici di Agerola e i vini di Furore.
info e prenotazioni

Napoli, Passeggiata Barocca
organizzata dalla guida turistica Salvatore Donatiello
Il Palazzo dello Spagnuolo a Napoli, quartiere SanitàItinerario lungo i decumani del centro storico di Napoli, sulle tracce dei monumenti più rappresentativi del Barocco napoletano (leggi il nostro articolo “Napoli, passeggiata barocca”). La guida Salvatore Donatiello vi condurrà da Port’Alba ai bellissimi palazzi storici del quartiere Sanità, passando per le chiese di S.Gregorio Armeno e dei Girolamini, la Basilica di San Paolo Maggiore e la Cappella San Gennaro.
info e prenotazioni

L’escursione di sabato 3 giugno

Il Sentiero degli Dei da Agerola a Positano
escursione organizzata da Cartotrekking
Antica mulattiera sul Sentiero degli Dei (foto di Cartotrekking)Dai monti di Agerola alla spiaggia di Positano lungo uno dei sentieri naturalistici più belli al mondo, in compagnia di una guida locale Aigae. Camminerete a circa 500 metri sul livello del mare della Costiera Amalfitana, tra panorami straordinari e una natura straripante. L’escursione è arricchita da alcuni focus agronomici, agricoli e botanici. Disponibile un bus privato per il rientro ad Agerola.
info e prenotazioni

Le escursioni e visite guidate di domenica 4 giugno

Passeggiata tra le bellezze di Capua e Museo Campano
organizzata dall’Associazione Le Muse
Le matres matutae nel Museo di CapuaUn’escursione guidata alla scoperta dei tesori della città di Capua. Vi attende una visita guidata al Museo Provinciale Campano, con l’imperdibile collezione delle matres matutae, ed una passeggiata nel prezioso centro storico cittadino, con le sue chiese di epoca longobarda ed interessanti esempi di architettura federiciana e angioina.
info e prenotazioni

Conosci Teanum Sidicinum?
visita guidata organizzata dall’Associazione Teano in Movimento
Museo archeologico di TeanoPrima di una serie di giornate dedicate a Teanum Sidicinum, l’antica città dei Sidicini che oggi è Teano, in provincia di Caserta, luogo conosciuto soprattutto per l’incontro tra Garibaldi e Re Vittorio Emanuele II. Molte delle testimonianze di Teanum, “la più grande città posta sulla via Latina, dopo Capua”, come racconta Strabone, sono raccolte nel Museo Archeologico, dove si effettua la visita guidata di domenica. Spazio anche ai bambini con un piccolo corso teorico che li preparerà allo svolgimento di laboratori didattici, organizzati presso l’agriturismo Masseria Valle, dove sarà possibile anche pranzare. La visita guidata è gratuita, la prenotazione è obbligatoria per chi vuole pranzare.
info e prenotazioni

Escursione nella Riserva Forestale Tirone – Alto Vesuvio
organizzata da IPark – Presidio e Cittadinanza e Associazione Vesuvio Natura da Esplorare
Scorcio della Riserva forestale Tirone - Alto VesuvioTrekking nel cuore verde del Parco Nazionale del Vesuvio, la Riserva Tirone Alto Vesuvio, tra fitti boschi, depositi di lava e lembi di bocche vulcaniche. Un viaggio affascinante nella natura e nella storia geologica del Vesuvio, tra storie di eruzioni e interpretazioni ambientali, dal Colle Umberto fino al fiume di lava del 1944. La partecipazione è gratuita.
info e prenotazioni

Punta Campanella: dal San Costanzo alla Via Minerviae-Athena
escursione organizzata da Andrea Perciato
Panorama di Punta Campanella e Capri (foto di Chris Battaglia)Bellissimo itinerario ad anello che inizia e termina a Massa Lubrense, in penisola sorrentina. L’esperta guida Aigae Andrea Perciato vi condurrà là dove i monti Lattari digradano verso il mare in direzione dell’Isola di Capri, camminando dal santuario rupestre di Monte San Costanzo fino alla torre di Punta Campanella, dove vi aspetta un aperitivo al tramonto. Emozionanti i panorami sia sul Golfo di Salerno che sul Golfo di Napoli.
info e prenotazioni

Sentiero Rocca montis Dragonis
escursione organizzata dalla guida turistica Salvatore Donatiello
Escursioni primo weekend di giugno 2017Lungo un’antica mulattiera in un bosco di lecci ed un tratto di strada asfaltata per conquistare la vetta del Monte Petrino, propaggine della catena montuosa del Massico, a 411 m. s.l.m. Qui si trovano i resti della bellissima Rocca di Mondragone e si apre un bellissimo panorama che si estende dal golfo Napoli fino al golfo di Gaeta. Con l’aria tersa, da qui sono visibili anche le isole di Ischia e le isole Pontine.
info e prenotazioni

in copertina: panorama dalla Rocca di Mondragone (foto di Salvatore Donatiello)