Home Escursioni e visite guidate Escursioni e visite guidate in Campania, weekend 26-27 gennaio

Escursioni e visite guidate in Campania, weekend 26-27 gennaio

Passeggiate botaniche, rural trekking, nordic walking, ciaspolate, snowtracking, biowatching, raccolta di erbe spontanee ed ecopsicologia sui vulcani, sui monti, sulle coste, nei parchi, nelle aree protette e tra i borghi della nostra meravigliosa regione.
Ecco la nostra selezione di escursioni e visite guidate in Campania per il weekend 26-27 gennaio 2019, organizzate da associazioni e guide locali.
Tante proposte originali nel segno della bellezza e del rispetto della natura, per scoprire luoghi insoliti o rivedere sotto nuova luce i luoghi più familiari!

26 gennaio | Trekking botanico al cratere del Gauro
organizzato da Metadventures
Cratere del Gauro, panorama Campi FlegreiTrekking botanico a Pozzuoli dalla Porta del Campiglione fino alla vetta del Monte Barbaro, a 336 mt s.l.m., attraverso un sentiero ad anello che percorre il cratere dell’antico vulcano del Gauro, formatosi 10.000 anni fa.
Dalla cima del Monte Barbaro, la più alta dell’edificio vulcanico, si gode di una vista a 360° sui Campi Flegrei, sul golfo di Pozzuoli e su Napoli.
Durante il percorso si osservano le piante selvatiche con l’esperto etnobotanico Roberto Vetromile, imparando a distinguere le piante commestibili da quelle tossiche, insieme alle loro proprietà organolettiche e nutrizionali, i loro usi tradizionali, gli aneddoti ad esse legati, le modalità e le regole di raccolta, le ricette di piatti originali e gustosi.
Giunti alla vetta, tra i ruderi dell’eremo di San Salvatore, le guide Aigae Marco Zeno e Nadia Esposito suoneranno una melodia con flauto traverso e handpan.
info e prenotazioni

26 gennaio | Tesori del Casertano: sentiero Vicus Saticulanus
trekking organizzato da Salvatore Donatiello, guida Aigae
Roccaromana, panorama Torre NormannaEscursione guidata nell’Alto Casertano alla scoperta di Roccaromana, suggestivo borgo che sorge alla falde dei Monti Trebulani. Il suo territorio rientra nell’Area Wilderness del Monte Maggiore, una bellissima montagna conservata allo stato primitivo. L’itinerario parte dalle lussureggianti campagne per arrivare al borgo. Da qui si prende un antico sentiero collinare che conduce fino alla Torre Normanna, da cui si ammira uno strepitoso panorama che abbraccia tutta la valle.
info e prenotazioni

26 gennaio | La Valle del Dragone e la Torre dello Ziro
trekking organizzato da Cartotrekking
Escursioni e trekking in CampaniaRural trekking invernale tra viuzze ed antiche scalinate che collegano i borghi più caratteristici della Costiera Amalfitana.
Si visita la Torre dello Ziro, luogo di miti e leggende nonché straordinario punto panoramico sulla costa di Amalfi, e si attraversa interamente la Valle del Fiume Dragone, su cui si adagia Atrani, il borgo più piccolo d’Italia.
L’escursione termina nel centro storico di Amalfi, dove sarà possibile gustare una delizia al limone o una cioccolata calda nelle famose caffetterie di Piazza Duomo.
info e prenotazioni

26 e 27 gennaio | Percorso naturalistico a Portici con riconoscimento delle piante spontanee
organizzato da Orto del Re Ecomuseo Borbonico
Una piacevole passeggiata nello scenario del Parco Gussone superiore, a Portici (Na), per un viaggio alla riscoperta di antiche conoscenze botaniche con la guida di Francesco Accardo
Durante la visita si impara a riconoscere le piante spontanee commestibili facendo riferimento agli usi alimentari e non, attraverso continui richiami alla tradizione contadina del vesuviano. Il percorso terminerà nell’Orto del Re, l’area dell’ex centro Avicolo riqualificata dal team del progetto “Ecomuseo Borbonico”, dove, accompagnati da canti e suoni di tammorra, ci saranno degustazioni di prodotti tipici e tradizionali.
info e prenotazioni

26 e 27 gennaio | Sulle orme del lupo
evento organizzato dall’Associazione ARDEA
un branco di lupi sul Matese documentato con il fototrappolaggio naturalisticoTorna l’appuntamento annuale con l’evento “Sulle Orme del Lupo“, due giorni all’insegna della fauna selvatica del Matese, con particolare riferimento al lupo appenninico, alla sua storia e alla sua evoluzione. Scoprirete le tecniche di censimento e monitoraggio ed imparerete a riconoscere le tracce e i segni che gli animali selvatici lasciano in natura, cercando di ricostruire i loro spostamenti e la loro “storia” tra faggete, pianori e valichi del meraviglioso Parco Regionale del Matese. Previste anche un’escursione in notturna ed una ciaspolata sulla neve per collocare le fototrappole, utili a documentare animali elusivi come il predatore più intrigante dell’Appennino: il Lupo.
info e prenotazioni

27 gennaio | Passeggiata nell’Oasi del Frassineto
organizzata da Natura SottoSopra e Psiconatura
Oasi Frassineto Fisciano CalvanicoEscursione in compagnia di una guida ambientale e di un’esperta in ecopsicologia nell’Oasi naturalistica del Frassineto, area protetta del Parco Regionale dei Monti Picentini, situata tra Calvanico e Fisciano (Sa).
L’Oasi è caratterizzata dalla massiccia presenza di frassini, che si accompagnano a castagni secolari e bellissimi carpini sia neri che bianchi.
L’ecopsicologia è una pratica che invita a riscoprire sé stessi tramite il contatto con la natura. La natura, quindi, farà da guida e da metafora per esplorare il proprio ecosistema interiore, stimolando l’ascolto, l’introspezione e il benessere psicofisico.
info e prenotazioni

27 gennaio | Passeggiata Botanica sul Lago d’Averno
organizzata da Discovering Wild Plants
Sulle rive del Lago d'Averno a PozzuoliUna camminata alla scoperta delle piante selvatiche lungo le sponde del Lago d’Averno, a Pozzuoli, il lago di origine vulcanica che per gli antichi Greci e Romani era l’accesso all’Oltretomba. Con la guida di Roberto Vetromile, foraging teacher e ricercatore etnobotanico, imparerete a riconoscere le piante spontanee tramite l’osservazione di fiori, foglie e frutti e del loro habitat, le sensazioni tattili e gli odori. Si conosceranno le proprietà organolettiche e nutrizionali delle piante raccolte, i loro usi tradizionali, gli aneddoti ad esse legati, le modalità sostenibili di raccolta, le ricette di piatti gustosi e genuini. Al termine della passeggiata si gusta un aperitivo con i prodotti dell’Azienda Agricola Le Cantine dell’Averno, presso la quale si ammirano anche i resti del Tempio di Apollo.
info e prenotazioni

27 gennaio | Bacoli ed il tempio dell’acqua: la Piscina Mirabilis
visita organizzata dall’Associazione Misenum
Veduta dela Piscina Mirabilis a Baia - BacoliLa Piscina Mirabilis, nel centro antico di Bacoli, nei Campi Flegrei, è la più grande cisterna per l’approvvigionamento dell’acqua mai costruita da Roma. Di grande perizia ingegneristica, la monumentale piscina riforniva di acqua le flotte navali romane di stanza a Misenum. Costruito in opus reticulatum, il sito regala un’atmosfera magica grazie alla luce proveniente dai pozzi che crea la suggestione di una cattedrale sotterranea. La visita guidata prevede anche una passeggiata lungo le stradine del borgo marinaro di Bacoli fino a raggiungere le Cento Camerelle, altra meraviglia dell’ingegneria idraulica romana.
info e prenotazioni

27 gennaio | Passeggiata all’Oasi di Mario
organizzata dall’associazione Pro Loco Massa Lubrense
Il "Sentiero Mario" a Vico EquenseTrekking nel Parco Regionale dei Monti Lattari su un sentiero ancora poco conosciuto nel territorio di Vico Equense. Il sentiero prende il nome da Mario, vicano doc che lo ha tracciato per 50 anni con i suoi passi allo scopo di raggiungere un terreno coltivato in località ‘E colarc’. La zona è una dolina carsica dove l’acqua ha scavato la roccia facendo “colare” la montagna su stessa. Il percorso regala splendidi panorami sul golfo di Napoli e sulla Penisola Sorrentina. L’escursione prevede anche una sosta nell’Oasi di Mario, area attrezzata con amache, panchine, bagni e giardino letterario.
info e prenotazioni

27 gennaio | Visita guidata ai ruderi medioevali del convento di Cospiti
organizzata da Cartotrekking
Escursioni weekend 6/7 maggio 2017Trekking guidato ad Agerola, nel Parco Regionale dei Monti Lattari, attraversando passaggi montani, zone sterrate e sentieri con salite e discese, alcuni esposti ed a picco sul mare. Giunti al Monte Murillo, si prosegue per la visita ai ruderi dell’antico Monastero di Cospiti, su un bellissimo promontorio sopra il vallone di Santa Croce, con vista sulla costa di Amalfi.
info e prenotazioni

27 gennaio | Corso Base di Nordic Walking sul Matese
organizzato da Nordic Walking Campania
Una giornata a Piedimonte Matese (Ce) per imparare la tecnica corretta del Nordic Walking, ovvero il camminare con i bastoni, coinvolgendo l’intera muscolatura del corpo. Dopo aver imparato le caratteristiche del Nordic Walking, l’attrezzatura, il recupero della camminata naturale, i benefici, l’utilizzo dei bastoncini e gli esercizi per l’apprendimento della tecnica base, il corso si sposta all’aria aperta con un’escursione di circa 2 ore lungo gli itinerari del Parco Regionale del Matese. Il corso sarà condotto da istruttori A.S.C./Coni.
info e prenotazioni

in copertina: il lago d’Averno a Pozzuoli